Tempo di lettura: 1 minuto

Due clic sul ciondolo a forma di cuore e parte la telefonata a dieci numeri di amici e parenti che possono salvarti: contro la violenza sulle donne ora c’è anche la tecnologia mobile unita a un tocco di classe.

Il ciondolo, via bluetooth, manda il segnale al cellulare che a sua volta, grazie all’ app Ops!Life, effettua in automatico le chiamate con il messaggio di richiesta di aiuto, comunicando anche la posizione georeferenziata.

Il ciondolo salva donna rientra nell’ambito di #Metticiilcuore, la nuova campagna di Soccorso Rosa e della onlus nata dal marchio di gioielli Opsobjetcs. Una campagna che verrà lanciata il 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulla donna, e che prevede iniziative e incontri nelle scuole di Milano per circa 1.500 studenti.

Soccorso Rosa è un’associazione nata nel 2013 per dare assistenza e voce alle donne e ai minori vittime di violenza. Oltre a progetti di educazione e sensibilizzazione nelle scuole, gestisce lo sportello di ascolto e consulenza nella sede del Consiglio di zona 6 (Baggio).

L’app è scaricabile gratuitamente (a partire dal 15 novembre) e permette di inviare le dieci telefonate di soccorso anche direttamente dal cellulare, senza utilizzare il ciondolo (che invece è in vendita a 69 euro + iva).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *