Tempo di lettura: 2 minuti

Leno (Brescia) – La Fondazione Dominato Leonense organizza per domenica 3 dicembre una visita alla Certosa di Pavia ed alla Mostra Internazionale “LONGOBARDI. Un popolo che cambia la storia“. Una mostra straordinaria: un grande evento internazionale che vede Nord e Sud Italia uniti per la più importante mostra mai realizzata sui Longobardi.

Un’esposizione epocale, punto di arrivo di oltre 15 anni di nuove indagini archeologiche, epigrafiche e storico-politiche su siti e necropoli alto medievali.

Alcuni numeri della grande mostra: oltre 300 le opere esposte; più di 80 i musei e gli enti prestatori; oltre 50 gli studiosi coinvolti nelle ricerche; 32 i siti e i centri longobardi rappresentati in mostra; 58 i corredi funerari esposti integralmente e17 i video originali e le installazioni multimediali.

Il programma
Ore 7.30: Partenza da Leno (Piazza Cesare Battisti)
Ore 9.30: Arrivo a Pavia
Ore 9.30-11.00: Visita guidata in due gruppi da 25 persone alla Certosa di Pavia ed alle sue testimonianze artistiche che la rendono unica ed incomparabile nel patrimonio artistico lombardo.
Ore 11.30: Spostamento nelle vicinanze del Castello Visconteo e pranzo libero fino alle 13.00.
Ore 13.20: Visita guidata alla grande mostra internazionale “Longobardi. Un popolo che cambia la storia”. Oltre 300 le opere esposte, un allestimento di grande fascino e di assoluta novità nel campo archeologico: sarà un viaggio alla scoperta del popolo longobardo, dal cupo contesto in cui s’innesta in Italia l’arrivo ai modelli insediativi ed economici introdotti dalla loro presenza. A seguire, visita guidata alla Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro e alla Cripta di Sant’Eusebio, splendide testimonianze longobarde fulcro della conversione al cattolicesimo del popolo.
Ore 16.45: Tempo libero fino alle 18.00.
Ore 20.00: Arrivo a Leno

Il costo dell’uscita è di 40 euro, comprensivo di biglietti di ingresso alla mostra, diritti di prenotazione, viaggio in bus GT A/R e visite guidate. Un’occasione da non perdere! I posti sono limitati!

CONDIVIDI
Marco Sacchi
Bresciano di origine e residenza, frequenta l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Piacenza dove si specializza in Economia aziendale. Dal 2011 in forza presso la Fondazione Dominato Leonense di Leno, dove promuove la storia del Monastero benedettino “Ad Leones” e attività di promozione del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *