Tempo di lettura: 1 minuto

Castegnato e Capriano del Colle (Brescia) – In occasione della giornata della memoria I.DRA, Indipendent drama Residence- Citta Dolci presenta un doppio appuntamento con la storia, per non dimenticare.

Il primo appuntamento è con “Voce fuori campo”, venerdì 22 gennaio presso la Sala Civica di Castegnato.
Voce fuori campo è uno spettacolo intrigante e di sottile ironia che, attraverso gli occhi di due ragazzi, ripercorre un periodo buio della nostra storia dagli anni ’30 al ’45, parlando della mostruosità dei regimi totalitari e dei loro peggiori risultati.

Icampi di concentramento nazisti e i gulag russi. La storia si dipana raccontando in parallelo le vicende di due protagonisti che si incontrano solo per un breve attimo, per un fatto fortuito che fa intrecciare i loro destini in un crescendo di suspense.

Il secondo appuntamento è “Viaggio ad Auschwitz” a/r e per sabato 23 gennaio nella Sala Cantinone di Capriano del Colle.
Dal 15 febbraio al 1° maggio 2011 Gimmi Basilotta ha avuto la ventura di compiere un lungo cammino, insieme ad altri “pellegrini”, dal Piemonte fino in Polonia, ripercorrendo a piedi il viaggio di deportazione che nel 1944 portò ventisei ebrei cuneesi da Borgo San Dalmazzo ad Auschwitz.

Lo spettacolo, alternando momenti drammatici a situazioni serene e gioiose, in un mix di avventura e riflessione, è una restituzione del cammino ma è anche la storia di 76 parole che verranno condivise con il pubblico.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *