Tempo di lettura: 3 minuti

Brescia – Torna anche quest’anno il concorso “Voglio farlo anch’io“, organizzato dall’Avis Provinciale di Brescia in collaborazione con CSV Brescia Volontariato. Si tratta di un bando che ha l’intento di sostenere la diffusione della cultura della donazione del sangue tra i giovani, e che prevede la realizzazione di un prodotto utilizzabile nella comunicazione (testo, poesia, videoclip, canzone, campagna fotografica ecc.) riguardante la solidarietà e la donazione del sangue.

Il bando è riservato agli studenti che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado della Provincia di Brescia. L’iniziativa verrà divulgata nelle scuole secondarie inferiori e superiori della Provincia di Brescia, al Dirigente scolastico e al Referente Educazione alla Salute.

Il concorso è di tipo creativo. Si può partecipare  compilando la scheda di iscrizione presente sul sito dell’Avis Provinciale entro il 14 maggio 2017. I lavori devono essere spediti all’indirizzo mail avisscuola@avisprovincialebrescia.it specificando in oggetto: “Concorso Voglio farlo anch’io“. Il file deve essere nominato con classe – istituto – titolo dell’opera.

Locandina_Voglio_farlo_anchioI partecipanti dovranno elaborare un prodotto ispirato al tema “della solidarietà e della donazione (del sangue)”. Tali opere dovranno avere come destinatari i coetanei stessi dei ragazzi. Nel caso in cui vengano realizzati dei video, questi devono avere una durata minima di 30 secondi e massima di 1 minuto. I formati file consentiti sono i seguenti: per i video MP4 – MOV – AVI – WMV – MPG – SWF. Per le fotografie il formato accettato è JPEG e PNG.

Ogni opera dovrà essere presentata dal Dirigente scolastico della scuola o da un suo delegato, dovrà essere inedita, avere un titolo e indicare un responsabile del gruppo di studenti. Ogni scuola potrà partecipare al concorso con un massimo 5 gruppi formati da non più di 30 studenti ciascuno. Ogni gruppo non potrà presentare più di un lavoro ciascuno. Non saranno ammessi prodotti presentati dai soli studenti, se pur in gruppo. Saranno esclusi dalla premiazione i progetti non armonici col tema della “solidarietà e della donazione del sangue” o presentati dopo il 14 maggio 2017.

Ogni scuola è responsabile per il contenuto delle opere presentate e dichiara, attraverso la partecipazione al concorso, di aver ottenuto l’autorizzazione allo sfruttamento delle immagini contenute nelle opere stesse che ritraggano persone e/o cose per le quali sia necessario ottenere uno specifico consenso. Avis Provinciale di Brescia non sarà in alcun modo responsabile per eventuali richieste di risarcimento avanzate in ordine al contenuto ed all’utilizzo delle immagini presenti nei prodotti.

I progetti presentati saranno soggetti ad una valutazione preliminare, finalizzata all’esclusione, a giudizio insindacabile della Commissione di Controllo, degli elaborati i cui contenuti violino la legge o la pubblica morale o non rispondano ai requisiti indicati.

Non appena possibile, tutti i progetti potranno essere visti online seguendo le semplici istruzioni riportate sul sito dell’Avis Provinciale e sui profili social (Facebook, Youtube, Twitter Instagram).

Al primo gruppo classificato verranno assegnati biglietti per Gardaland per ogni studente più un buono spesa Trony da 300 euro per la scuola. Avis Provinciale offrirà inoltre altri premi a studenti e scuola in base alla categoria e all’ordine scolastico, considerati meritevoli dalla commissione.

Il bando completo può essere consultato sul sito dell’Avis Provinciale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *