Tempo di lettura: 2 minuti

Riflessioni di una donatrice Avis

La medicina ha fatto passi da gigante e ha reso possibili cure che fino a poco tempo fa pensavamo non si potessero praticare, ma nonostante ciò l’uomo rimane ancora l’unica fonte di sangue. La donazione è un piccolo gesto per chi dona ma un grande regalo per chi riceve.

L’Avis è un’associazione di volontariato apartitica, aconfessionale, senza discriminazioni di sesso, razza, lingua, nazionalità, religione e ideologia politica; è costituita da persone che donano il loro sangue volontariamente, responsabilmente e in modo anonimo. Associazioni come questa permettono di creare una sorta di “BANCA DEL SANGUE” dalla quale attingere nel momento del bisogno e grazie alla quale molte vite vengono salvate.. “DONARE” significa mettersi in gioco, dare un po’ di se stessi.

Nel mondo del volontariato il donatore non si aspetta nulla in cambio, non fa calcoli per sapere se ci perde o se ci guadagna, affronta il dono con un sorriso perchè ha fatto qualcosa per gli altri. La solidarietà non ha un’unità di misura: è un mondo fatto di azioni fatte l’uno per l’altro. E’ un’ unione di mani. Per essere volontari non c’è bisogno di vestirsi in un certo modo, di essere i più forti o essere migliori degli altri; basta avere voglia di fare qualcosa per qualcuno e magari di farlo con il sorriso!

E’ bello a volte guardare anche un po’ più in là e scoprire che una piccola azione può regalare tanto… E’ necessario sensibilizzare la pratica della donazione in modo da permettere alla ricerca di proseguire! L’Avis è proprio un paese che attende sempre nuovi abitanti!!

CONDIVIDI
Macri Puricelli
Nata e cresciuta a Venezia, oggi vivo in mezzo ai campi trevigiani. Fra cani, gatti, tartarughe, tre cavalle e un'asina. Sono laureata in filosofia e faccio la giornalista da più di trent'anni fra quotidiani e web. Dal 2000 mi occupo della comunicazione on e offline di Cassa Padana Bcc e dallo stesso anno dirigo Popolis. Quanto al resto...ho marito, due figli e tanti tanti animali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *