Tempo di lettura: < 1 minuto

Sono stati pubblicati i nuovi bandi per la digitalizzazione delle Pmi finanziati e promossi dalle Camere di Commercio lombarde e Regione Lombardia. Complessivamente sono 3,8 milioni di euro le risorse a disposizione.

Sono previsti due bandi differenziati a seconda dello stato di avanzamento tecnologico.
La misura “Voucher digitale base” prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino a 8 mila euro per progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0 focalizzate alla diffusione della digitalizzazione su larga scala, con un livello di complessità contenuto e importi di spesa medio-bassi.

Per la misura “Voucher digitale avanzato” il contributo sale a 25 mila euro per proposte cin un livello progettuale più elevato e focalizzati in particolar modo sulle tematiche dell’ecosostenibilità, risparmio energetico e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Le spese devono essere sostenute e quietanzate a partire dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 gennaio 2023, e possono riguardare le consulenze, la formazione, nonché gli Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici.

Le domande devono essere presentate in via telematica secondo le seguenti scadenze: per i Voucher Digitali base dall’11 maggio e fino al 24 giugno 2022 (salvo esaurimento fondi) e per i Voucher avanzati dal 17 maggio al 4 luglio 2022 (con procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome