Tempo di lettura: 1 minuto

E’ stato finalmente pubblicato il Decreto attuativo per il Voucher Innovation manager con le indicazioni su requisiti e costi ammissibili. Con successivo provvedimento saranno rese note le modalità di prenotazione dell’incentivo.

L’intervento finanzia l’acquisizione di consulenze specialistiche finalizzate a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale Impresa 4.0, e di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Le spese devono fare riferimento a un contratto di consulenza di durata non inferiore a nove mesi, sottoscritto successivamente alla data di presentazione della domanda di contributo.

Il valore del voucher è variabile in base alla dimensione di impresa: fino a 40 mila euro per le micro e piccole imprese, fino a 25 mila euro per le medie imprese e fino a 80 mila euro per le reti di impresa.

L’incentivo dovrebbe essere pienamente operativo dal mese di settembre.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *