Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia – WOWomen Festival 2019 è alle porte! Domenica 9 giugno l’evento nato per dare un volto e una voce alle esperienze artistiche e professionali declinate al femminile, animerà per un’intera giornata il centro di Brescia con dibattiti, workshop, performance e tante altre attività: un’occasione di confronto aperta nelle intenzioni e nella forma – l’accesso agli appuntamenti è libero e gratuito -, con l’obiettivo di incoraggiare la discussione sul ruolo e la presenza della donna nei diversi ambiti del contemporaneo.

A corollario della prima edizione, il programma – pur mantenendo un chiaro focus sulle discipline creative – si è allargato ad altre narrazioni, così da toccare ulteriori scenari di interesse.

Da segnalare, la masterclass con la regista Alessandra Pescetta (Cinema Nuovo Eden), le conferenze delle artiste Diane Dal Pra e Francesca Longhini, la lezione di body confidence con Cocò le Mokò, performer di burlesque, e i progetti collaterali organizzati in collaborazione con il Museo Nazionale della Fotografia, il Brescia Photo Festival Friends e C.AR.M.E. – Centro Arti Multiculturali e Etnosociali.

Sarà una giornata intensa!
Sarà una giornata intensa!

Ampio spazio alle sperimentazioni musicali con Valeria Sturba e il DJ set delle Playgirls from Caracas, ma anche un’incursione nell’universo sportivo con Francesca Sberna, atleta della Nazionale Italiana di Rugby femminile, un tuffo nella poesia ‘Senza governo’ di Roberta Sireno e la testimonianza di Antonella Bertolotti (Intermed Onlus), portavoce delle rifugiate provenienti dalle aree di conflitto.

Come d’abitudine, i luoghi storici e i centri aggregativi del quartiere del Carmine si aprono ai visitatori ed accolgono le protagoniste di WOWomen Festival 2019.

‘L’amministrazione comunale crede fortemente nella necessità di manifestazioni pubbliche in grado di proporre modelli di confronto positivi, in particolare sul tema della presenza femminil – spiega la vicesindaca di Brescia –  e capaci di parlare a un’audience intergenerazionale e trasversale attraverso le arti e la creatività.

Non solo: WOWomenFestival ha dimostrato di saper instaurare una forte sinergia con il contesto locale, premessa necessaria per innescare ricadute positive sul territorio e rafforzare un modello di comunità inclusivo’.

Con questa ambizione, sono confermati 39 appuntamenti, curati da un centinaio di professioniste; per rendere ancora più piacevole la giornata, saranno aperti numerosi punti di ristoro e il WOWmarket.

WOWomen Festival è realizzato grazie al supporto dell’Associazione Carminiamo, della Croce Bianca di Brescia e dell’Accademia di Belle Arti Santa Giulia, con il patrocinio e il contributo del Comune di Brescia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *