Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia, Il cuore antico della città pulsa di creatività domenica 13 maggio, dalle 10 alle 23, quando il quartiere del Carmine farà da cornice a WOWomen Festival, evento nato per promuovere la crescita personale, professionale e artistica… Tutta al femminile!

Un’occasione di confronto, scoperta e divertimento per essere ispirati dalle donne, protagoniste delle attività in programma: musica, teatro, danza, arti visive, artigianato. L’obiettivo di WOWomen Festival è creare un itinerario che, da un lato, alimenti il dibattito relativo alla presenza femminile, troppo spesso marginale, nell’ambiente artistico contemporaneo; dall’altro, accenda i riflettori su una zona della città ricca di tradizioni e splendidi luoghi da scoprire. Una manifestazione alla portata di tutti, le attività, gratuite, sono a ingresso libero, per un quartiere di tutti, storicamente accogliente, oggi più che mai ospitale.

L’offerta ricreativa e formativa interesserà le location più suggestive del centro di Brescia, tra queste: la contrada del Carmine e il sagrato della chiesa omonima, i giardini e il chiostro di via Odorici, oltre agli atelier artistici e ai locali aderenti all’associazione Carminiamo, per suggerire nuove chiavi di lettura culturali, sociali ed economiche filtrate attraverso lo sguardo femminile.

Tra gli appuntamenti di rilievo, la musica della Women Wind Orchestra ​e di Angela Kinczly; Jessica Leonello (Le santelle di Dolores) e Gioia Salvatori (Cuoro pop up) cattureranno il pubblico con le loro performance; Marta Salogni, ​giovane fonica, spiegherà come ricreare un buon ambiente sonoro con pochi materiali; l’esperienza di Antonella Bertolotti, psichiatra per Intermed Onlus, sarà al centro della conferenza Enlight the Right – la luce sul diritto.

Spazio alle arti visive con i lavori di arte tessile di Claus Laus e i poemi in braille di Laura Trevini Bellini; nove illustratrici (​Jessica Cioffi, Laura Micieli, Giulia Rosa, Ilaria Grin, Manuela Santini, Chiara Abastanotti, Giulia Pasini, Lineette e Ottavia Brown​) interpreteranno altrettante donne che hanno fatto la storia; infine, la fiera dell’autoproduzione L’ho fatto tutto io verrà supervisionata dall’​Associazione Ottanio.

WOWomen Festival, ideato da LALA, un contenitore di musica, è realizzato grazie al supporto dell’Associazione Carminiamo (presieduta da Francesco Catalano) e della Commissione Pari Opportunità del Comune di Brescia, con il patrocinio di Comune  di Brescia e Hdemia di Belle Arti Santa Giulia. Oltre 30 gli appuntamenti in programma, un centinaio le professioniste coinvolte in attività trasversali, pensate per gli adulti e i più piccoli; punti di ristoro saranno aperti per tutta la durata della manifestazione.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *