Un’avventura di 55 giorni e un itinerario di 6.000 km affronterà gli scenari più selvaggi del territorio sudafricano, in un viaggio avventuroso all’insegna del rapporto tra uomo e natura, del rispetto dell’ambiente e anche della solidarietà, ma non a bordo di comode fuori strada ma bensì con dei trattori, è questa la originalità della seconda edizione di Xtractor – Around the World, il viaggio documentario in trattore che quest’anno sarà ambientato in Sudafrica.

Alla guida dei trattori ci saranno autisti d’eccezione, i Carabinieri Forestali e del I° Reggimento Tuscania, uomini e donne che con la loro esperienza e preparazione aiuteranno Xtractor a portare a termine questo bellissimo viaggio alla scoperta della natura, della sua bellezza e anche delle sue asperità.

Uno dei partner dell’iniziativa è, infatti, Amref, la più grande organizzazione sanitaria no profit presente in Africa, che darà la possibilità a Xtractor di lasciare un segno tangibile del suo passaggio in Sudafrica: verrà realizzato un orto che servirà un ambulatorio mamma-bambino e poi un campo da calcetto, dove i ragazzi del luogo potranno giocare e fare attività fisica.

Si parte da Cape Town il 3 aprile in sella a quattro trattori in grado di affrontare i territori impervi e dalla morfologia più disparata che incontreranno lungo il tragitto. Xtractor si farà prima strada tra i vigneti della costa meridionale, per poi affrontare le immense distese semidesertiche dell’interno.

Il viaggio proseguirà nel profondo del grande Karoo, fino al Kalahari, tra dune di sabbia e orizzonti infiniti. Dall’estremo nord-ovest la spedizione farà rotta verso est, dove affronterà le montagne (e forse la neve) nel piccolo regno montano del Lesotho. Una discesa a precipizio dagli imponenti bastioni dei monti Drakensberg porterà Xtractor al mare, l’Oceano Indiano questa volta, per visitare alcune delle riserve naturali più belle del Sudafrica. Con il Kruger e l’arrivo a Johannesburg e Pretoria si chiuderà la seconda avventura di Xtractor.

Tutto il viaggio sarà documentato sulle pagine Instagram, Facebook e sul canale YouTube di Xtractor, con video e foto giornalieri, highlights settimanali di un minuto, per raccontare i momenti più belli ed emozionanti della spedizione.