giovedì 20 Giugno 2024

Damien Rice al Vittoriale

Gardone Riviera, Brescia – A cinque anni di distanza dal suo ultimo tour italiano, dopo aver velocemente esaurito i biglietti per i concerti previsti in teatro a marzo a Milano e Udine, Damien Rice per la prima volta sul palco del Festival dell’Anfiteatro del Vittoriale per un atteso ed emozionante concerto, sabato 15 luglio.

Tra gli artisti internazionali più apprezzati in Italia, cantante e cantautore delicato ed emozionante, conosciuto ai più per il romantico e struggente disco ‘O’, Damien Rice è un affermato musicista che incanta ed emoziona.

Originario dell’Irlanda ma nomade per passione, dopo un periodo nella band Juniper, Damien Rice trascorre, nel 1999, un anno in Toscana per poi tornare a Dublino pieno di idee e, con un nuovo approccio alla musica, compone il rinomato album ‘O’, auto-prodotto e pubblicato nel 2002 – un disco che vende oltre 2 milioni di copie conquistando le vette delle più importanti classifiche – a cui ha fatto seguito ‘9’, un album di altrettanto successo che attesta le sue doti di musicista affermato.

In entrambi i lavori, Damien Rice suona chitarra, basso, clarinetto e percussioni, irradiando un’intensa energia positiva e comunicando una delicata sensibilità che rende il suo personaggio autentico e sincero, tra racconti di vita e misteriose ballad cariche di sentimenti e passioni.

I suoi brani fanno da colonna sonora alle più note serie tv, da Grey’s Anatomy a E.R., C.S.I Miami, Lost, Dr. House ed altre ancora, oltre a comparire in numerosi film (The OC, Cannonball, Closer etc).

Con Damien Rice in ‘O’ e ‘9’ canta stabilmente anche Lisa Hanningan, un connubio artistico che porta il duo a partecipare ad alcuni rinomati programmi televisivi (tra cui David Letterman Show), aumentando esponenzialmente la loro popolarità. Lisa Hanningan lascia la band nel marzo del 2007, a pochi mesi dalla pubblicazione di ‘9’.

Nel 2014 arriva ‘My Favourite Faded Fantasy’, un disco ricercato e complesso che vede Rick Rubin alla produzione.

Dallo stile non convenzionale, Damien Rice preferisce improvvisare sul palco e predilige viaggiare in barca a vela piuttosto che con un tour bus. E’ infatti attualmente impegnato nella progettazione di un altro tour in barca a vela nel Mediterraneo, che partirà questa estate.

Conclusasi ad agosto 2022, l’undicesima edizione del Festival del Vittoriale Tener-a-mente, organizzata da Viola e Rita Costa di Ripens’arti, ha ospitato oltre 23.000 spettatori, 8 spettacoli tutti esauriti e un indice medio di riempimento del teatro che ha sfiorato il 100%, con artisti del calibro di Beck, Paolo Nutini, Jeff Beck e Johnny Depp, Diana Krall, Beth Hart, James Blunt, Fantastic Negrito ed altri ancora, senza dimenticare la presenza italiana di Calibro 35 con il loro omaggio al Maestro Morricone, Manuel Agnelli, l’affetto del pubblico al professor Roberto Vecchioni e consueto appuntamento con la poesia di Più Luce!

Giunto alla sua dodicesima edizione, Tener-a-mente si conferma come uno tra gli appuntamenti più attesi del panorama delle rassegne estive italiane, salutato da Studio Aperto come uno dei due Festival italiani più importanti, insieme al Lucca Summer Festival, e annoverato da GQ Italia tra i cinque migliori Festival nazionali, accanto a manifestazioni storiche come Umbria Jazz e il Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Con una direzione artistica affidata dal presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, Giordano Bruno Guerri a Viola Costa (Ripens’arti), cresce l’attesa per il cartellone dell’edizione 2023 di Tener-a-mente che, come ogni estate, porterà molti tra i più grandi protagonisti della musica italiana e internazionale nel magnifico Anfiteatro del Vittoriale, completato nel 2020 secondo il progetto originario di Gabriele d’Annunzio e sontuosamente rivestito in marmo rosso di Verona.

Note sull'autore

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: