domenica 14 Luglio 2024

I primi 4 progetti di because 2024: obiettivo raggiunto

Come auspicato, because 2024, il progetto di Community Funding a favore delle realtà
territoriali del Terzo Settore e non solo, fortemente voluto da Cassa Padana in
collaborazione con la piattaforma digitale ideaGinger.it, sta ottenendo lo stesso ottimo
riscontro avuto nella prima edizione del 2023.

I primi quattro progetti, partiti a giugno e tuttora in corso, hanno già raggiunto e con
largo anticipo, l’obiettivo che si erano prefissati, tanto da rilanciare le proprie campagne di
crowdfunding con ulteriori step.

“Aiutiamo i bambini: un ecografo per gli Spedali Civili di Brescia” a cura de La Meri
OdV di Brescia, organizzazione di volontariato nata dal desiderio profondo di ricordare la
piccola Meri, affetta da una malattia congenita rara. Con questo progetto l’Associazione
vuole raccogliere i fondi necessari per acquistare un ecografo portatile wireless, strumento
fondamentale per contribuire a salvare vite, che sarà poi donato al reparto di pediatria
dell’Ospedale Civile di Brescia. La campagna chiude il 6 luglio.

“Non c’è tenda che tenga” curato dal Gruppo Scout Agesci Verona 27 ApS, una
bellissima iniziativa che si è data l’obiettivo di raccogliere fondi per acquistare due nuove
tende da destinarsi al campo estivo in programma tra fine luglio ed i primi di agosto.
Obiettivo raggiunto in pochi giorni e prontamente rilanciato per l’acquisto di una tenda
comunitaria. La campagna chiude il 6 luglio.

“Aiutaci a salvare la Bellezza”, fortemente voluto dalla Pro Loco Sissa Trecasali ApS,
che ha per obiettivo il restauro della Cappella del Rosario nella Chiesa Parrocchiale
Assunzione di Maria Vergine di Sissa, bene artistico tutelato dal Ministero dei Beni
Culturali. Questa Cappella racconta la storia di devozione e di amore per la bellezza,
rappresentando una forte identità culturale. Restaurarla significa preservarla e
consegnarla alle future generazioni. La campagna chiude il 20 luglio.

“Incontriamoci fra le stelle”, crowdfunding lanciato dall’Associazione Stelle sulla Terra OdV, avente lo scopo di creare un luogo in cui costruire relazioni, favorire l’aggregazione, promuovere e sperimentare l’inclusione. Un luogo inteso soprattutto come ambiente fisico attrezzato dedicato a bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico e altre disabilità, ma pensato altresì per le loro famiglie e la comunità. La campagna chiude il 5 agosto.

 

 

Note sull'autore

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: