sabato 13 Aprile 2024

Mirella Freni, una bambina sotto il pianoforte

Parma – “… me ne stavo buona buona a giocare sotto il pianoforte mentre Luciano, papà e mamma lavoravano, e non mi rendevo quasi conto di ascoltare due delle più grandi voci dell’epoca”.

Così Micaela Magiera, figlia di Mirella Freni e di Leone Magiera scrive nel suo libro “La bambina sotto il pianoforte. Storie d’amore e di musica nella Modena di Mirella Freni, Leone Magiera e Luciano Pavarotti”. La pubblicazione verrà presentata sabato 4 marzo nell’ambito della rassegna “Parole da ascoltare 2023”, ciclo di incontri-concerto a ingresso gratuito organizzati dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma.

Micaela Magiera dialogherà con Donatella Saccardi e Michele Ballarini, raccontando la giovinezza e gli esordi di Mirella Freni, Leone Magiera e Luciano Pavarotti, tre figure di somma statura nella scena belcantistica e musicale del Novecento, tre ritratti carichi di vita e di umanità che nel libro vengono riletti attraverso lo sguardo limpido e sincero della bambina di allora.

A seguire, gli allievi delle classi di Canto del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” interpreteranno arie tratte dalle opere di Wolfgang Amadeus Mozart, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Jules Massenet, Georges Bizet, Gustave Charpentier, Francesco Cilea e Pëtr Il’ič Čajkovskij. In scena i soprani Sona Iskandarli, Deborah Solange Martinez, Alessia Merepeza, Ko Seon Jin, Sara Mihali, Oksana Lee accompagnate al pianoforte dalla Prof.ssa Giuliana Panza.

Parole da ascoltare è una rassegna organizzata dai proff. Donatella Saccardi e Michele Ballarini.

Note sull'autore

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: