sabato 2 Marzo 2024

25 novembre / Musica! Contro ogni violenza

Bergamo – Sesta edizione per il Concerto organizzato nell’ambito della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: l’appuntamento è per il 25 novembre.

La giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro donne è una ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica.

L’assemblea generale dell’ONU ha ufficializzato una data scelta da un gruppo di donne attiviste, riunitesi nell’Incontro Femminista Latino-americano e dei Caraibi, tenutosi a Bogotà nel 1981.

La data fu scelta in ricordo del brutale assassinio delle tre sorelle Mirabal nel 1960, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leònidas Trujillo (1830-1961), il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nel caos per oltre 30 anni.

Il 25 novembre 1960 le tre sorelle Mirabal, mentre si recavano a far visita ai loro mariti in prigione, furono bloccate da agenti del Servizio di Informazione Militare. Condotte in un luogo nascosto, furono torturate, massacrate a colpi di bastone e strangolate, per poi essere buttate in un precipizio, a bordo della loro auto, simulando un incidente…

Dire donna è dire tante cose, molte visibili e molte invisibili. Nell’immaginario che può descriverle ci sono i giochi dell’infanzia, pieni di bellezza e speranza, dai colori netti e sgargianti: una femminilità che sta sbocciando, giocosa, spontanea, dai colori accesi e naïf. Nei loro giochi c’è tutta la dolcezza e la poesia del mondo femminile. Così come i bambini vanno protetti, anche la donna va sempre accarezzata. La vita dovrebbe trattarle con la stessa tenerezza di quando giocavano con i loro sogni…

All’uscita, il pubblico potrà lasciare una donazione a favore di Associazione Aiuto Donna – Uscire dalla Violenza onlus, associazione operativa a Bergamo e provincia dal 1999 con la finalità di prevenire e contrastare ogni forma di violenza contro le donne sia in ambito familiare che sociale.

L’associazione ha lo scopo di offrire aiuto alle donne che subiscono molestie, maltrattamenti e violenze in famiglia, nel rispetto della loro cultura, etnia, religione, restituendo loro autonomia, maggior senso di dignità ed autostima; sviluppare una forte solidarietà tra le donne contro la violenza di ogni tipo; promuovere la ricerca, il dibattito e la divulgazione di temi che riguardano la violenza contro le donne, il riconoscimento del loro valore e l’inviolabilità del loro corpo, anche attraverso la proposta di nuove normative.

Sul palco, per l’occasione, i Nails Live Band. Il loro progetto musicale trae spunto dalla musica pop italiana, ispirandosi alle migliori interpreti femminili, da qui il nome NAILS, che richiama la femminilità ed il glamour femminile, senza voler ridurre l’infinito mondo femminile in un’unghia laccata, ma sperando che ogni donna sappia usare le proprie unghie, laccate o no, per difendersi quando necessario…

Il programma propone i grandi successi di: Pausini, Giorgia, Elisa, Irene Grandi, Marrone, Vanoni, Mannoia, Mina, Malika Ayane, Berté, Nannini, Noemi.

L’evento, inserito nel calendario di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, è organizzato da Proloco Bergamo in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Bergamo, con il Consiglio delle Donne del Comune di Bergamo e con le Pari Opportunità della Provincia di Bergamo.

Il concerto è sostenuto da Rulmeca, Fondazione Vittorio Polli e Anna Maria Stoppani, Confartigianato Imprese Bergamo con Confartigianato Donne Impresa Bergamo, Cisl-Fisascat, Bcc Milano, Piazzalunga e Wall Street English.

Note sull'autore

[td_block_social_counter facebook="popolisweb" custom_title="Seguici" style=""]

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: