venerdì 21 Giugno 2024

Teatro Ragazzi a Ferrara

Prende il via la nuova stagione del Teatro Ragazzi del Teatro Comunale di Ferrara. Per la rassegna 2023/24 sono tredici gli spettacoli dedicati ai più piccoli e ai giovanissimi, in programma fino a maggio. Il cartellone si rivolge a un pubblico di bambini e ragazzi dai tre anni in su (dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado) oltre che alle famiglie, cui sono dedicati cinque spettacoli.

«Con attività come il Teatro Ragazzi intendiamo recuperare un contesto di socialità per i più piccoli e offrire loro uno stimolo alla dimensione educativa ed affettiva attraverso il teatro – spiega il direttore artistico Marcello Corvino –. Il Teatro Comunale di Ferrara sta lavorando sempre più per coinvolgere bambini e ragazzi e per stimolarli a venire a teatro, ampliando l’offerta proposta. Questi spettacoli, quest’anno tre in più rispetto alla scorsa edizione, creano un indispensabile confronto dal vivo, oltre a rendere possibile l’esperienza di assistere insieme a uno spettacolo, un antidoto all’isolamento e all’abuso dei social».

«La stagione di Teatro Ragazzi del Teatro Comunale di Ferrara ha sempre avuto un livello qualitativo elevato, sempre seguita e curata con molta attenzione e intendiamo proseguire su questo solco – aggiunge il coordinatore Andrea Lugli –. Sono state pertanto selezionate le migliori proposte a livello nazionale, sia tra le nuove produzioni, sia tra quelle del repertorio del Teatro Ragazzi italiano.

Un altro obiettivo è quello di ricreare un rapporto, un contatto tra il teatro e la scuola, in parte allentato o perduto con la pandemia. Come l’anno scorso sono previsti interventi di lettura animata nelle scuole e quest’anno la rassegna si arricchisce ulteriormente con un seminario con Luigi Dal Cin rivolto alle insegnanti e incentrato sulle tecniche di invenzione narrativa».

CENERENTOLA_RossiniallOpera_phGiorgioSottile
CENERENTOLA_RossiniallOpera_phGiorgioSottile

Oltre ai consueti appuntamenti rivolti alle scuole, in questa edizione rispetto allo scorso aumentano a cinque le date domenicali rivolte alle famiglie, che si svilupperanno in un ricco calendario da dicembre a febbraio (inizio spettacoli ore 16,30).

«Si inizia il 3 dicembre alla Sala Estense con La gallinella rossa dell’Accademia Perduta-Romagna Teatri, rivolto ai bambini dai 3 ai 9 anni, per proseguire il 10 dicembre con Il tenace soldatino di stagno e altre storie, spettacolo di narrazione sul tema della diversità del Baule Volante che non smette di ammaliare i più piccoli sin dal 2002, rivolto ai bambini dai 5 agli 11 anni – aggiunge Lugli –.

Sempre alla Sala Estense sono in cartellone altre due proposte per i piccoli e le loro famiglie con C’era due volte un cuore di TIB Teatro il 14 gennaio e Le avventure di Pesce Gaetano il 4 febbraio, per finire al Teatro Comunale il 18 febbraio con una spettacolare interpretazione dell’opera Cenerentola di Rossini a cura della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus di Torino per i bambini dai 5 anni in su».

Quanto alla stagione di Teatro Ragazzi per le scuole prevede spettacoli per differenti fasce d’età. Prende il via il 29 e 30 novembre alla Sala Estense con Miti di Meraviglia del Teatro dell’Orsa, una scia di narrazioni che mescolano il divino e l’umano il quotidiano e lo straordinario, mentre il 3 e 4 dicembre va in scena La gallinella rossa, prosegue con Il tenace soldatino di stagno e altre storie il 10, 11 e 12 dicembre, mentre nel 2024 si parte il 14 e 15 gennaio con C’era due volte un cuore, sì continua il 24 e 25 gennaio con Il viaggio di Vega proposto dal Teatro Nucleo. alla Sala Estense è previsto il 4 e 5 febbraio Le avventure di Pesce Gaetano con Giallo Mare Minimal Teatro.

Il 30 e 31 gennaio la rassegna si sposta al Teatro Comunale con Aiuto! Non so cosa scrivere! I segreti dello scrittore di Luigi Dal Cin, come anche con Cenerentola, Rossini all’opera, il 18 e 19 febbraio.

Il 4 marzo si ritorna alla Sala Estense con Storia di un no, insignito del Premio Eolo Award 2021, della Compagnia Arione de Falco, e il 6 marzo con Nonnetti di Coltelleria Einstein, Premio Porto Sant’Elpidio Città di Vimercate 2021. Il 9 e 10 aprile va in scena Il paese senza parole, Premio Inbox Verde 2016, della compagnia RossoTeatro / Atelier Teatro Danza, e il 6 e 7 maggio con Nico cerca un amico, Premio Rodari per il Teatro 2020, del Baule Volante. Per ragazzi dagli 11 ai 13 anni dal 14 al 17 maggio l’avventura è al Centro Teatrale Universitario con Balamòs Teatro, in Voci e Suoni da un’avventura leggendaria, tratto all’incredibile viaggio di Odisseo e dei suoi compagni all’isola dei Ciclopi.

Sempre per i più piccoli e giovani sono previsti i progetti Musica e Scuola a cura di Ferrara Musica, realizzati in collaborazione con il Conservatorio e Bal’danza; Incontro con lo strumento a cura del Conservatorio Frescobaldi di Ferrara, con il coordinamento di Achille Galassi; gli incontri a marzo tra l’opera lirica e i ragazzi con All’Opera “Dentro all’Orlando furioso” tenuti da Fabrizia Lotta; gli incontri di approfondimento e introduzione al teatro a cura della compagnia Il baule volante e le visite guidate all’interno del Teatro “Claudio Abbado” per scoprire i segreti di uno dei tesori artistici e architettonici più importanti della città.

 

 

Note sull'autore

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: