lunedì 22 Luglio 2024

Torna a Bergamo la “Urka! Busker Night”

Bergamo – Una bella festa organizzata da Proloco Bergamo, con la direzione artistica di Roberto Gualdi, in collaborazione con il Distretto Urbano del Commercio, che desidera diffondere e valorizzare l’arte di strada come momento di incontro sociale in spazi urbani: ogni piazza, angolo e strada diventano parte integrante dello spettacolo che ospitano.

Un appuntamento giocoso e divertente che, in occasione di Bergamo Capitale della cultura assieme a Brescia, si allarga rispetto alla sua postazione originaria, la bella Piazza Pontida, per diffondersi nelle vie limitrofe, raggiungendo altri spazi importanti del centro urbano.

Un festival che è cresciuto negli anni e che con la qualità della sua proposta artistica ha generato una forte attrattività non solo da parte del pubblico cittadino ma anche di quello proveniente dalla provincia, attirato dalle acrobazie degli spettacoli e degli artisti che si esibiscono per strada, che portano una ventata di allegria e di colori tra le antiche vie del borgo storico.

Ecco gli artisti di strada che saranno presenti: Adrian Kayle, The Sparkle, Autoportante, CIA Palma, Katastrofa Clown, Sogni di Sapone, Chùmbala Cachùmbala , Acrovertical asd, Hayatonnu, BrassatoDrum, The Tamarros.
Sarà presente l’associazione La Fabbrica dei Sogni onlus per promuovere la propria attività.

La Fabbrica dei Sogni è una realtà nel centro di Bergamo dove circa 100 ragazzi di molti Paesi vengono quotidianamente accolti e accompagnati all’età adulta dagli operatori e dai tanti volontari che la animano. Si tratta di un’organizzazione di volontariato che si fonda su principi di solidarietà, trasparenza e democrazia. Accoglie i valori di tutte le religioni e s’ispira ai valori cristiani e ai principi universali sanciti dalla Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del fanciullo.

È nata nel 2003, quando la fisionomia sociale del quartiere mutava profondamente per l’insediamento di numerose famiglie provenienti da varie parti del mondo. Per questo motivo la Comunità di San Giorgio ha deciso di aprire le porte dell’oratorio per creare occasioni di accoglienza e solidarietà, convinta che persone diverse per storia, etnia e cultura possano convivere e costruire relazioni significative e solidali.

Oggi la Fabbrica dei Sogni è uno strumento che ha come obiettivo la crescita della persona colta in una visione globale dei suoi bisogni materiali, culturali, spirituali, relazionali e alla promozione di integrazione tra etnie e culture diverse. L’attività ordinaria consiste nell’accompagnare nello studio i ragazzi dei tre ordini di scuola per cinque pomeriggi alla settimana e in attività educativo-animative volte alla crescita e alla formazione di cittadini responsabili.

 

 

Note sull'autore

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: