martedì 16 Aprile 2024

A Cremona riparte il Banco Elementare grazie all’ANAP

Cremona. Socializzazione e valorizzazione delle Persone è nel DNA dell’ANAP Cremona (Associazione Nazionale Anziani Pensionati), in questa scia è stata presentata, presso la sede di Confartigianato Cremona, l’edizione 2024 del Banco Elementare, raccolta benefica di materiale elementare da donare alle scuole e a realtà del territorio. L’iniziativa, già proposta dal Gruppo Grafici Tipografi Cartotecnici dal 2014 al 2019 e poi interrotta momentaneamente a causa della pandemia, ha ripreso nuova vita grazie a ANAP Cremona di Confartigianato Persone.

Durante la conferenza stampa di presentazione il presidente di ANAP, Alceste Bartoletti, ha fatto gli onori di casa, introducendo Stefano Trabucchi, vicepresidente dell’Associazione Artigiani, che ha portato anche i saluti del presidente Massimo Rivoltini e della giunta
Ha preso poi la parola Maura Ruggeri, assessore all’Istruzione e alle Risorse Umane del Comune di Cremona, che ha concesso il patrocinio e la collaborazione all’iniziativa, considerata molto importante per il forte segnale di vicinanza e di sensibilità verso il mondo della scuola, che viene dato a tutta la comunità. Ha anche ricordato che numerosi sono i progetti che verranno sviluppati nel prossimo futuro e che vedranno impegnati in una stretta collaborazione le imprese artigiane, i pensionati e gli istituti scolastici.

E’ intervenuto poi Rodolfo Manenti, direttore del Centro Commerciale Cremona Po, che ospiterà per due sabati, 24 febbraio e 2 marzo dalle ore 10 alle 19, i volontari di ANAP per la raccolta benefica. Si è complimentato per l’iniziativa che ha trovato accoglienza presso la galleria fin dalla prima edizione, ringraziando per essere stati coinvolti nuovamente nel rinato Banco Elementare, progetto vicino alle necessità del territorio e della scuola in particolare. Il supermercato allestirà per i due sabati stabiliti “un’isola” appositamente dedicata al materiale didattico, per facilitare la ricerca dei clienti che vorranno effettuare un piccolo acquisto benefico.

Alceste Bartoletti ha poi ricordato che sono in fase di rinnovo tutti i vertici di Confartigianato Imprese di Cremona; anche ANAP ha provveduto recentemente al suo rinnovo eleggendo la nuova Giunta Esecutiva: sono stati eletti all’unanimità Alceste Bartoletti (presidente), Clelia Salimbeni (vice presidente vicario), Palmiro Fanti (vice presidente), Pierluigi Rivieri, Claudio Ardigò, Manrico De Stefani, Stefano Konya, Cecilia Pravisani, e Giovanna Signori. Resteranno in carica quattro anni ed avranno l’impegnativo compito di rappresentare gli oltre duemila associati di tutta la provincia.

L’associazione sarà presente all’interno del sistema Confartigianato, nella discussione di provvedimenti e programmi legislativi inerenti le politiche per anziani e pensionati, rappresentandoli, tutelandoli e difendendoli.

Altro obiettivo è garantire a tutti i cittadini anziani e pensionati, senza limitazioni di sesso, età, etnia e condizione sociale, lo sviluppo della propria personalità attraverso la giusta soddisfazione, sia a livello individuale che collettivo, dei bisogni sanitari, morali, intellettuali, nonché materiali.

Un altro impegno statutario dell’Associazione è quello di salvaguardare la conoscenza delle arti e dei mestieri dell’artigianato, attraverso la loro trasmissione alle nuove generazioni, contribuendo così allo sviluppo della cultura imprenditoriale ed alla salvaguardia della memoria. Altro tema fondamentale per la Giunta esecutiva è quello di tutelare e promuovere l’immagine ed il ruolo attivo dell’anziano nella società.

La Giunta esecutiva di ANAP Cremona ha messo a punto il programma delle iniziative e dei progetti per il 2024, che avranno sviluppi in aree sanitarie, di previdenza integrativa, della sicurezza informatica, culturali, sportive, ricreative, di formazione ed attività benefiche.
La prima in fase di attuazione è proprio il Banco Elementare, che quest’anno dopo aver coinvolto 25 scuole negli anni passati, donerà il materiale didattico alla scuola primaria di Cavatigozzi, a quella di Castelverde e alla Casa di Nostra Signora, comunità di accoglienza per donne e minori della Diocesi di Cremona.

Anche nell’edizione 2024 verranno “coinvolti” i bambini come protagonisti attivi, che aiuteranno i volontari di ANAP nella raccolta del materiale didattico, risultando a tutti gli effetti piccoli “ambasciatori” degli artigiani. Nei prossimi giorni alcuni membri della esecutiva incontreranno le classi di queste scuole, per presentare l’attività artigiana, la terza età e preparare i bambini al compito stabilito per loro. Si vuole anche trasmettere ai piccoli l’insegnamento che il materiale didattico che riceveranno in dono, non è un regalo, ma il premio per un impegno, grande o piccolo che sia, come poi sarà nella vita.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: