sabato 2 Marzo 2024

Agrumi, saperi e sapori dal Mediterraneo

Milano. Una residenza circondata da un silenzioso giardino nel centro di Milano, il bene del FAI villa Necchi Campiglio è custode di capolavori d’arte, dove si respira ancora intatta l’atmosfera colta e vivace città tra le due guerre. La Villa oggi è aperta a tutti, rispettando così il volere delle sorelle Necchi che nel 2001 affidarono la dimora al FAI proprio per farne un luogo da vivere e frequentare, grazie anche al fresco giardino, ai numerosi eventi in calendario.

Tra gli eventi uno dei più attesi e affascinati è “Agrumi”. Sabato 10 e domenica 11 febbraio Villa Necchi Campiglio ospiterà la XII edizione di Agrumi, un fine settimana alla scoperta degli agrumi e dei loro aromi, colori e sapori. L’esposizione, allestita tra il giardino e il campo da tennis coperto della dimora, permetterà ai visitatori di conoscere un patrimonio di biodiversità tipica dei paesaggi mediterranei, rimanendo nel cuore della città, e di acquistare piante, frutti, mieli, birre aromatizzate, profumi, cosmetici, raffinati decori e altri prodotti selezionati sulla base della loro qualità e particolarità.

foto Barbara Verducci

Per la prima volta in mostra mercato si troveranno originali oggetti e arredi di design sostenibile per la casa e l’ufficio, realizzati con un biomateriale innovativo, organico e resistente, ottenuto dalla trasformazione di bucce d’arancia, scorze di limone e scarti di caffè.

Due importanti novità caratterizzeranno l’edizione 2024: per la prima volta nel contesto della manifestazione, si terranno quattro speciali corsi di cucina dedicati agli agrumi, a cura di Lady Chef, associazione che fa parte della Federazione Italiana Cuochi. Durante ogni sessione, della durata di tre ore circa, i partecipanti potranno preparare un menu completo, dedicato a Puglia, Campania, Sicilia e Calabria con gli agrumi caratteristici di ciascuna regione, la cui consumazione costituirà il momento finale e conviviale dell’incontro. Inoltre, il pubblico potrà cimentarsi nel laboratorio di fotografia botanica a cura di Marco Beck Peccoz, professionista specializzato nelle immagini di dettagli naturalistici (le attività sono su prenotazione e a pagamento).

Il fine settimana sarà arricchito da interessanti incontri: la presentazione del libro di Francesco Pavesi, Gli Agrumi dei Medici, sulla collezione appartenuta alla corte medicea, e una conversazione a quattro tra Giuseppe Barbera, autore del libro Agrumi. Una storia del mondo, Giorgia De Pasquale, architetto paesaggista, Fabio Moschella, imprenditore agricolo e già presidente del consorzio Limone di Siracusa IGP, e Davide Chiaravalli, vivaista: il dialogo verterà sugli agrumi in diversi ambiti, dalla cucina alla storia, dall’economia alla cultura, fino al paesaggio.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.
[td_block_social_counter facebook="popolisweb" custom_title="Seguici" style=""]

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: