sabato 13 Aprile 2024

Festa dell’Opera nel cuore di Brescia

Brescia. Il canto della lirica riecheggia tra le piazze, le vie, i teatri, in tanti luoghi della Capitale della Cultura, il 9 e 10 giugno la Festa dell’Opera trasforma il centro cittadino in un  palcoscenico a cielo aperto coinvolgendo il pubblico più vasto ed eterogeneo.

Espressione artistica che caratterizza e lega Brescia e Bergamo, quest’anno unite, grazie al loro straordinario patrimonio teatrale e musicale, l’opera lirica viene valorizzata per la sua capacità di facilitare inclusione, sperimentazioni e format innovativi in grado di avvicinare i pubblici meno esperti e più giovani. La lunga tradizione operistica si arricchisce grazie alla contaminazione con generi e artisti contemporanei, anche giovani talenti del territorio che partecipano alle esibizioni.

La Festa dell’Opera di Brescia in programma sabato 10 giugno e un anteprima il venerdì 9, organizzata dalla Fondazione del Teatro Grande di Brescia, Umberto Angelini ne è il Sovrintendente e il Direttore artistico, è un evento gratuito, colto e popolare che dal 2012 si è affermato come importante strumento di promozione dell’opera lirica e di valorizzazione turistica nazionale e internazionale del territorio bresciano grazie anche alla sua valenza sociale, che gli è valso il Premio Abbiati – Premio Siebaneck.

L’edizione 2023 celebra l’opera lirica quale prodotto di eccellenza nazionale, simbolo della tradizione italiana ma, al contempo, linguaggio universale. Un’edizione speciale che toccherà i capolavori più celebri e opere di raro ascolto sul fil rouge del tema “Opera e Letteratura”, connubio naturale tra due forme d’arte che si compenetrano a vicenda e che per loro stessa natura rappresentano il desiderio dell’essere umano di raccontare storie e tramandare memorie.

Oltre 80 appuntamenti distribuiti in più di 40 luoghi della città, pubblici e privati, accoglieranno i suoni e le voci dell’Opera in un vorticoso susseguirsi di emozioni. Contaminandosi anche con altri linguaggi musicali, la Festa integra la promozione culturale con la scoperta e la valorizzazione del patrimonio storico-architettonico, toccando centro storico e periferia per portare musica ovunque e far conoscere anche i posti meno frequentati.

La Festa dell’Opera è inoltre uno degli eventi più emblematici della città non solo per le sue peculiarità artistiche, ma anche per la capacità di coinvolgere in modo diffuso il territorio e il tessuto commerciale cittadino: ristoranti, botteghe, esercizi commerciali e punti di ristoro oltre ai negozi della città.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: