sabato 13 Luglio 2024

Odissea secondo Chronos Tre

Brescia. Approda a Montichiari e Carpenedolo lo spettacolo “Odissea secondo Chronos Tre” del circuito C.L.A.P.S spettacolo dal vivo, un festival di teatro, danza, circo contemporaneo e musica sul territorio. Non solo nei teatri e nei grandi centri urbani, ma anche in contesti diversi come piccoli paesi o location non convenzionali (parchi, piazze, castelli), ampliando l’offerta culturale regionale. Tra gli obiettivi, anche la formazione del pubblico e il potenziamento dell’audience per coinvolgere i cittadini e le comunità, raggiungere un pubblico eterogeneo e avvicinare gli spettatori più giovani.

In provincia di Brescia va in scena “Odissea secondo Chronos Tre”, con Diego Paul Gualtieri, regia di Manuel Renga e musica dal vivo del gruppo Corimè, al’ARCI Monami di Montichiari venerdì 14 alle 21,30 e domenica 16 giugno alle 21 alla fondazione Girelli di Carpenedolo.

Dopo il successo del progetto sulla trilogia Dantesca realizzato nel 2021, su Orlando Furioso di Aristo nel 2022 e Le Città invisibili di Italo Calvino, Chronos Tre ha deciso di lavorare su un altro testo molto importante della letteratura mondiale, l’Odissea di Omero, creando uno spettacolo con un attore in scena e la musica dal vivo.

Moltissimi sono i temi che questo classico porta e che risuonano nella vita di tutti i giorni: essere in viaggio nel proprio territorio, nella propria vita.

Il tema del viaggio è senza dubbio sempre centrale, ed è quello che verrà evocato e raccontato nello spettacolo. Come viaggiamo oggi? Come ci sentiamo nel reticolo di strade e viali di cemento che costituiscono l’ossatura delle città? Come vivono le nostre città coloro che vi arrivano da turisti, da stranieri, da migranti. Se chiediamo a un migrante, ad un abitante stabile di una città e ad un turista di disegnare la stessa città su un figlio, cosa ne uscirebbe? Le diverse declinazioni del viaggio, che cambiano continuamente faccia, ad una velocità inimmaginabile, che diventano sempre più crocevia di passaggi e migrazioni, sono il tema che vogliamo esplorare attraverso questo lavoro che unirà la letteratura alla cronaca, alla musica e alla poesia.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: