domenica 5 Febbraio 2023

Padernello: un borgo artigiano da sostenere

Padernello, Brescia. Atmosfere, rumori, mani abili; odore di ferro e di fuoco, di legno e di vernici, di creta e di acqua, di tessuti e di colori, di terra e di grano. Poi ancora i suoni dolci dei ferri che intrecciano, ordiscono fili di lana e di lino e mani, tante mani che impastano, creano, addolciscono i palati secondo ricette mai scritte.

Immaginate un lavoro di squadra di anni, un gruppo di sognatori che riesce a restituire il Castello di Padernello alla collettività generando un’interazione virtuosa tra pubblico e privato e animando il castello con iniziative artistiche, teatro, letture, eventi, serate culturali, conferenze, musica. Oggi l’obiettivo del Castello e dalla sua Fondazione è quello di ricreare un progetto di “borgo” attorno all’edificio, in modo da non farne un monumento statico, bensì un presidio di comunità. Per fare questo si vuole animarlo con interventi permanenti quali quello delle scuole-bottega artigiane: uno spazio dedicato a riscoprire gli antichi mestieri, dove si possano mantenere vive le competenze artigiane, insegnandole e trasmettendole alle nuove generazioni, creando nuove opportunità lavorative e riattivando il territorio.

Il mestiere dell’artigiano è così semplice e così importante nell’era della “vita on line” che il progetto Borgo Artigiano di Padernello si racconta da solo, scrosta la ruggine del sapere dei padri, solleva ad arte le fatiche artigiane fatte di sudori antichi, di sapienze rubate. Rubate perché così era da sempre nelle botteghe artigiane, dalla fucina del maniscalco della Bassa al laboratorio d’arte di Firenze, il garzone a bottega non imparava il mestiere per ordine scritto o regola tramandata, il sapere doveva rubarlo giorno dopo giorno, la tecnica doveva intuirla, sentirla sua, quasi respirarla per poi trasferirla nella creazione. Se non sapevi rubarne i segreti, per quel mestiere non c’eri tagliato.

Il moderno artigiano racchiude in sé intatta, come nel passato, il carattere e l’essenza dell’arte, l’alleanza con gli elementi, l’attività spirituale creatrice, la conoscenza intuitiva, non razionale che trasferisce nel lavoro un’impronta individuale, motivo determinante della creazione artigianale. Negli ultimi decenni anche nella pianura si è avuta una naturale rinascita dell’attività artigianale artistica, segno di una crescente reazione alla eccessiva standardizzazione del gusto e del prodotto. L’artigiano moderno ritrova nella manualità l’espressione personale di stile e contenuto, imprimendolo nella materia e nella ricerca della forma.

Aiutiamo quindi i sognatori del castello di Padernello a vincere anche questa nuova sfida! Aiutiamoli ad arredare gli spazi dedicati alle scuole-bottega artigiane. Con il tuo contributo andrai a fornire tutto quello che serve per trasformare in realtà il progetto, dalle attrezzature agli arredi ed allargare lo spazio aperto al pubblico della comunità di Padernello e del bresciano. Le scuole-bottega hanno la duplice funzione di formare e produrre lavoro, sono veri e propri atelier ma anche luoghi in cui perfezionare la tecnica artigiana: dalla pelletteria, alla norcineria, alla panificazione, passando per il restauro e a sartoria.
Per affermare la continuità del lavoro dell’uomo nel tempo e come filosofia di vita: affermare il bello fatto a mano vuol dire anche riconoscere un percorso intellettuale dove il materiale, la tecnica e l’estetica si sposano in un prodotto non consumistico, non inquinante ed irripetibile.

Per donare CLICCA QUI

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: