giovedì 20 Giugno 2024

ProLoco Capriano del Colle: insieme siamo più forti

Capriano del Colle, Brescia. Appollaiato sotto le pendici dei colli striati dalle viti saggiamente coltivate da mani sapienti, Capriano del Colle e il suo Monte Netto sono una cornice del tutto peculiare della città di Brescia, profumata in tutte le stagioni come i suoi famosi vini DOC:

La Pro Loco di Capriano del Colle è da anni attiva e presente sul territorio, un drappello di volontari che si impegnano per la promozione del luogo, per la scoperta e la tutela delle tradizioni locali, per migliorare la qualità della vita di chi vi abita, per valorizzare i prodotti e le bellezze del territorio. Una presenza culturale che in questi anni ha il sostegno di Cassa Padana BCC, attenta ai bisogni socio-culturali dei territori in cui opera.

In questi giorni la Pro Loco di Capriano del Colle ha aperto le iscrizioni annuali. Entrare a far parte della famiglia delle Pro Loco d’Italia, significa entrare in un grande mondo composto da oltre 6300 Associazioni e 500.000 associati su tutto il territorio nazionale.

 Le Pro Loco organizzano manifestazioni in ambito turistico culturale, storico ambientale, folcloristico, gastronomico, sportivo. Sono un punto di riferimento sia per gli abitanti sia per i visitatori di una località. Il numero delle Pro Loco esistenti in Italia negli ultimi venti anni è più che raddoppiato, mostrando come quello della Pro Loco sia un modello vincente e convincente, per nulla obsoleto, anzi attualissimo, in grado di soddisfare la crescente volontà mostrata da buona parte della cittadinanza di agire direttamente a livello locale a favore della società e a difesa dei suoi valori più genuini.

Inoltre la Tessera del Socio Pro Loco è la card associativa di tutte le Pro Loco d’Italia. Un’unica tessera che permetterà di sentirsi parte del mondo Pro Loco e, soprattutto, garantirà migliaia di sconti su tutto il territorio nazionale.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: