martedì 16 Aprile 2024

Proposta 41, il teatro della Val Trompia

Valle Trompia, Brescia. La magia del teatro torna ad invadere la Valle Trompia! “Proposta 41”, un progetto teatrale originale, tessitore di storie, emozioni e scoperte. Per 41 anni “Proposta” ha ospitato Artisti poi divenuti parte della storia del teatro contemporaneo italiano. Dal 11 marzo al 5 giugno si appresta a toccare 13 Comuni Bovezzo, Caino, Collebeato, Gardone V.T., Gussago, Lodrino, Lumezzane, Marcheno, Nave, Pezzaze, Sarezzo, Tavernole s/M, Villa Carcina, e la Comunità Montana che insieme a teatro Terrediconfine uniscono le loro forze in questa importante avventura culturale.

“Proposta” vede anche quest’anno il sostegno di Cassa Padana BCC.

Un Teatro senza Confini. Musei, auditorium, sale civiche, ex capannoni industriali si trasformano in vivaci teatri, dove ogni spettacolo diventa un ponte tra generazioni, un abbraccio tra tradizione e innovazione. “Proposta 41” non è solo teatro, è un invito alla comunità a riunirsi, a scoprire, a sorridere e a riflettere insieme.

Temi che Parlano al Cuore. La rassegna 2024, fedele alla sua poetica sociale, si fa portavoce di temi cruciali: la bellezza nella diversità, la lotta contro la discriminazione di genere, le storie che affondano le radici nella nostra terra e si intrecciano con quelle lontane. Il teatro diventa così uno specchio del nostro tempo, capace di scuotere coscienze e accendere dibattiti.

Un Palcoscenico Condiviso. Anche quest’anno, la direzione artistica apre le porte a compagnie locali e artisti di calibro nazionale. Una scelta simbolica: il teatro non è una gara, ma un luogo di incontro, di espressione, di rinascita culturale.

Innovazione e Inclusione. “Proposta” si rinnova, allargando orizzonti e pubblico. Giovani, famiglie, anziani, persone vulnerabili: tutti sono invitati a partecipare, a esplorare nuove forme di dialogo e interazione con il teatro e la comunità.

Riflettori sul femminile e sul Territorio. Dai coraggiosi racconti di donne che sfidano gli stereotipi alle vicende del territorio che rievocano il passato e interrogano il presente, ogni spettacolo è un viaggio nella Storia, nella cultura, nell’anima.

Un Mosaico di storie e Generi. Dal dramma alla commedia, dalla danza al teatro-documento, “Proposta 41” celebra la diversità artistica. Storie di migrazioni, di Resistenza, di coraggio si intrecciano a racconti di vita quotidiana, rivelando la ricchezza e la complessità del tessuto umano e sociale.

Formazione e Creatività. Il progetto include anche laboratori teatrali nello “Spazio Praticabile” di teatro Terrediconfine, un laboratorio di creazione e confronto artistico. I partecipanti, dai bambini agli adulti, avranno l’opportunità di esprimersi e crescere attraverso l’arte.

“Proposta 41” non è solo una rassegna teatrale, è un movimento culturale, un invito a riscoprire la nostra Comunità, a vivere il teatro come esperienza collettiva e trasformativa. Unitevi a noi in questo viaggio esaltante attraverso la Valle Tompia, dove ogni spettacolo è un passo verso una comunità più coesa, consapevole e vibrante.

Unitevi a Proposta 41, lasciatevi incantare!

 

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: