domenica 14 Luglio 2024

Puccini e le sue donne

Nel cortile della biblioteca di Offanengo, Cremona, sabato 6 luglio alle ore 21, si terrà un evento in onore del 100esimo anniversario della morte del genio toscano Puccini. “Puccini e le sue donne”, è una pièce che unisce canto lirico e teatro. La narrazione della vita del grande maestro, ricca anche di aneddoti leggeri e divertenti, si intreccia a quella delle indimenticabili figure femminili a cui il Maestro, con la potenza della sua sensibilità emozionale, ha saputo dare vita: donne che amano intensamente, che credono nell’Amore e vivono con passione il sentimento che infiamma il loro cuore.

Incontreremo l’arguta Lauretta del “Gianni Schicchi”, la dolce Fidelia di “Edgar”, la sognatrice Magda de “La Rondine”, l’allegra Musetta di “Bohème”, la gelosa e appassionata Tosca, Madama Butterfly (Cho-cho-san) prigioniera nel suo sogno d’amore, l’algida e sanguinaria Turandot e la dolce Liù, pronta a sacrificarsi per amore. Nessun compositore ha mai saputo offrire alla voce femminile regalo più bello delle melodie pucciniane ed ha saputo rappresentare, con passione e sensibilità, le tante sfaccettature dell’animo femminile.

Le interpreti di questo spettacolo musicale sono: il soprano Gloria Bellini, che interpreterà le meravigliose arie pucciniane accompagnata dalla pianista Marta Espejo. Il racconto della vita di Puccini e delle sue donne è affidato all’attrice Chiara Tambani.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: