martedì 16 Aprile 2024

Slow Emotion, viaggio-spettacolo attraverso la Capitale della Cultura

Brescia- Bergamo. Slow Emotion è un’esperienza unica nel suo genere lungo le terre di confine tra le città di Brescia e Bergamo; uno spettacolo teatrale a bordo di un autobus attraversando laghi, vallate, gioielli nascosti e storie inaspettate raccontate da insoliti attori-autostoppisti.

Un viaggio fisico, artistico ed emotivo pensato in occasione di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 e nato con lo scopo di scoprire i tesori nascosti di queste terre, ma anche le periferie e i luoghi meno conosciuti e le comunità che li abitano, alla scoperta delle bellezze paesaggistiche, naturalistiche e storico-antropologiche.

Scopri il territorio, le ricchezze, le eccellenze e le storie che lo attraversano: a bordo di un autobus verrai condotto per tutta la giornata in un percorso che si snoda tra i territori della Val Cavallina e della sponda bresciana del Lago d’Iseo.

Durante il viaggio, a bordo strada, si incontreranno autostoppisti-performer: degli attori e delle attrici che saliranno sul pullman raccontando leggende, storie ed eventi caratteristici dei luoghi attraversati. Lasciati trasportare dalle storie inaspettate e inedite di Slow Emotion!

Ai racconti e alle performance degli attori si alterneranno momenti conviviali dove gustare le delizie locali e le visite a due piccoli gioielli del territorio: il Monastero di San Pietro in Lamosa a Provaglio d’Iseo e il Museo d’arte contemporanea di Luzzana – Donazione Meli. In queste due località il pubblico sarà accompagnato alla visita da esperte guide locali. Infine, arrivati in città ogni viaggiatore avrà qualche ora di svago ed esplorazione libera o, se vorrà, un’ulteriore breve visita condotta da una guida turistica professionista. Entro sera il pullman ti riporterà alla città di partenza passando per la più veloce A4!

Uno spettacolo costruito a partire da una grande indagine sociale avvenuta lungo tutto il percorso: racconti e testimonianze capaci di mostrarci storie e vite di chi questi territori li abita. Ognuna delle storie messe in scena è il risultato di un’importante ricerca svolta sul territorio attraverso un percorso partecipato.

Con oltre 20 laboratori di comunità, realizzati tra gennaio e marzo 2023 da operatori territoriali come educatori professionali, arte terapeuti, psicologi e operatori di teatro sociale sono state raccolte testimonianze dirette degli abitanti dei territori coinvolti. I partecipanti hanno condiviso aneddoti locali, ricordi e racconti di vita personale, storie irriverenti o emotivamente toccanti. Queste testimonianze sono state successivamente rielaborate per costruire la drammaturgia di Slow Emotion costruendo uno spettacolo che si fa narrazione universale e collettiva.

BERGAMO > BRESCIA
sabato 1 luglio
sabato 8 luglio
Partenza da Bergamo: ore 10.00
Piazzale della Malpensata – Via Giovanni Carnovali, Bergamo
Arrivo a Brescia: ore 18.00
Visita libera della città o con la nostra guida turistica
Rientro ore 22.00 circa
presso Piazzale della Malpensata, Bergamo

BRESCIA > BERGAMO
domenica 24 settembre
domenica 01 ottobre
domenica 08 ottobre
domenica 15 ottobre
Partenza da Brescia: ore 10.00
Ingresso Parco Tarello su via Santa Maria del Mar, Brescia
Arrivo a Bergamo: ore 18.00
Visita libera della città o con la nostra guida turistica
Rientro ore 22.00 circa
presso Parco Tarello

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: