giovedì 20 Giugno 2024

Verona Piano Festival

Verona. Quattordici appuntamenti in programma, con un unico filo conduttore: la musica e i suoi protagonisti: la 12ª edizione del Verona Piano Festival dal 6 giugno al 6 ottobre orchestre, gruppi da camera vocali e strumentali, solisti, giovani artisti vincitori di premi internazionali. Musicisti già acclamati in tutto il mondo allieteranno le serate estive in dieci location da sogno: corti, pievi, dimore storiche dal centro storico, alla Valpolicella, alla Valpantena, che per l’occasione verranno valorizzate da accompagnamenti culturali e degustazioni di vini veronesi.

Il Verona Piano Festival trasmette il grande patrimonio della musica colta, e del suo accesso a questa, ad un pubblico trasversale e quindi alle nuove generazioni. Un Festival che affonda le sue radici nei territori dell’affascinante provincia scaligera, che diventano luoghi sociali di arricchimento culturale e di aggregazione.

Spazi, alcuni già noti, altri meno conosciuti, capaci di presentare i contenuti artistici in una nuova dimensione esperienziale, valorizzati con l’aiuto di esperti storici dell’arte, per un viaggio meraviglioso attraverso secoli di architettura, di arte, di musica.

Verona Piano Festival è una manifestazione organizzata dalla Associazione Musicale Liszt , dal 2011 ha lo scopo primario di sostenere e promuovere l’Arte Musicale, facendo coesistere risorse umane, culturali ed economiche.

Nello straordinario contesto della Valpolicella e di siti storici di Verona, il Festival ha trovato i suoi elementi caratterizzanti proprio in quei luoghi d’elezione per i quali la Musica da Camera è nata: luoghi intimi, privilegio per un pubblico che ha la straordinaria opportunità di respirare da vicino la magia del “fare musica” dei musicisti.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: