lunedì 28 Novembre 2022

Voce alle donne

Val Trompia, Brescia. Ci sono i comuni che fanno cordata in salita nella Val Trompia, Brescia, ad ospitare le iniziative di novembre per ricordare le donne che subiscono violenza.

La Consulta per le Pari Opportunità di Valle Trompia – Comunità Montana, costituita dai rappresentanti dei Comuni di Valle Trompia e del Comune di Collebeato, presenta “Voce alle donne 2022” la rassegna di iniziative che si svolgeranno nel territorio della Valle Trompia e nel Comune di Collebeato durante il mese di Novembre, nel quale si ricorda principalmente la giornata del 25 Novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

La Giornata Internazionale del 25 Novembre è stata istituita per sensibilizzare sul tema della violenza di genere ancora attiva a danno delle donne e per incentivare e sostenere politiche di prevenzione del fenomeno e di accoglienza e protezione delle donne che subiscono violenza.

La Presidente della Consulta, Ivonne Valcamonico, Assessora di Comunità Montana di Valle Trompia, comunica che: I Comuni di Valle Trompia vogliono sottolineare quanto ancora la violenza di genere a danno delle donne sia presente, anche in forme latenti e non sempre denunciate, promuovendo una serie di proposte di eventi, a carattere culturale e sportivo che ricordino la gravità e l’attualità del fenomeno. È purtroppo ancora notizia quasi giornaliera di donne ferite gravemente o uccise ad opera spesso del coniuge o del compagno perché intenzionate a interrompere una relazione malata e violenta o semplicemente perché non più rispondenti al ruolo previsto per loro, pensiamo ad esempio al fenomeno ancora presente dei matrimoni combinati. Le istituzioni della Valle Trompia (Comunità Montana e i Comuni insieme al Centro Antiviolenza VivaDonna), in collaborazione con Regione Lombardia, sono impegnate da alcuni anni in programmi di prevenzione e di accoglienza e protezione delle donne per garantire opportunità di affrancamento dalle situazioni di violenza e di costruzione di nuove occasioni di vita. Ma c’è ancora molto da fare, soprattutto sul piano della prevenzione, del lavoro con le giovani generazioni per scardinare un fenomeno culturale e quindi strutturale affinché il rispetto di genere diventi un valore inalienabile”.

I componenti della Consulta precisano che le iniziative, tutte gratuite, si svolgeranno durante tutto il mese di Novembre e saranno localizzate in gran parte dei Comuni della Valle. Le proposte spaziano dall’allestimento di mostre collettive, ad eventi teatrali e musicali, a serate di approfondimento e di presentazione delle iniziative di prevenzione e di contrasto al fenomeno. Tra le iniziative spiccano le fiaccolate che saranno organizzate nel tardo pomeriggio di domenica 27 novembre, con partenze in diversi punti della Valle che si svolgeranno lungo le strade principali.

Continueranno inoltre le iniziativePosto occupato” per ricordare le vittime di femminicidio e “Per alcune donne la violenza è pane quotidiano” con la distribuzione di sacchetti per il pane che riportano i recapiti del Centro Antiviolenza di Valle Trompia VivaDonna a sostegno della divulgazione delle attività garantite dal centro.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,373FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: