domenica 26 Maggio 2024

World Food & Music Festival

Brescia. In Piazza Tebaldo Brusato arriva il festival dedicato all’internazionalità con musiche, danze e cucine dal mondo: “Cucine a Motore® World Food and Music Festival”, un evento culinario, musicale e d’intrattenimento che celebra la diversità e l’incantevole armonia dei sapori enogastronomici e culturali provenienti da tutto il mondo.

Dal 17 al 19 maggio, la piazza del centro di Brescia si trasformerà in un paradiso culinario e musicale, accogliendo appassionati di cibo e di musica provenienti da tutto il mondo. In questo festival unico nel suo genere, la musica sarà protagonista indiscussa delle tre giornate di festa.

Venerdì 17 maggio arrivano gli Uku Rukukù e tutta l’energia della musica reggae, ska e latin pop. Sabato 18 maggio spazio ai Rio Grande con il folk del Sud America; domenica 19 maggio, invece, i Bim Bom con la magica atmosfera bossa nova.

Ma anche la cucina permetterà di immergersi nei sapori internazionali con prelibatezze culinarie provenienti dall’Italia e dal resto del mondo. Dalle irresistibili fritture napoletane agli autentici arrosticini di pecora, passando per squisiti hot dog, churros e audaci african poke. Immancabili anche succulenti polpette, le specialità pugliesi, brasiliane e i sapori decisi e speziati della cucina indiana: ogni piatto vi condurrà in un viaggio attraverso i sapori internazionali.

Il Festival vuole essere un’opportunità unica per scoprire e assaporare autentiche prelibatezze provenienti da diverse tradizioni culinarie ma anche un viaggio nelle tradizioni, nelle usanze di culture lontane laddove il cibo, inteso nella sua accezione culturale, è simbolo di condivisione e connessione tra gli individui. L’obiettivo principale di questo evento è connettere le persone attraverso la passione per il cibo e la musica, celebrando la diversità culturale e promuovendo l’incontro tra tradizioni diverse.

La musica popolare e folkloristica proveniente da tutti gli angoli della terra per appuntamenti musicali capaci di coinvolgere e raccontare l’internazionalità. Popoli e tradizioni si incontrano per inaugurare uno spazio immaginario e multiculturale, impregnato da valori pacifici per dar voce e suono a un genere musicale che ha la capacità di trasportare l’ascoltatore in un viaggio immaginario attraverso diverse culture e realtà.

Il buon cibo espressione di felicità, gioia, appagamento e condivisione, concepito qui nella formula dello street food preparato e servito in cucine su ruote, sarà un plus della manifestazione. Un’esplosione di sapori e culture, dove la cucina mondiale si unisce per esaltare le tradizioni culinarie, gli usi e i costumi di ogni angolo del pianeta. Un vero viaggio gustativo dove anche l’aspetto visivo giocherà un ruolo importante grazie a un’attenzione e a una cura nei dettagli delle cucine coinvolte.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: