domenica 5 Febbraio 2023

La musica (si) racconta

Brescia. La Musica (si) racconta torna quest’anno ad animare le serate della città con una seconda edizione, organizzata da Musica in Comune e Servizio Promozione della città ed eventi del Comune di Brescia, che verrà ospitata nel Salone da Cemmo del Conservatorio cittadino Luca Marenzio, partner del progetto.

La Musica (si) racconta prevede un calendario d’incontri ricco di artisti, operatori in ambito musicale, esperti e musicisti di grande rilievo, che dal 24 gennaio al 22 febbraio, per cinque sere, dalle ore 21.00, condivideranno con il pubblico i propri amori e le proprie passioni per l’arte dei suoni.

Gli appuntamenti, a ingresso gratuito, prenderanno il via martedì 24 gennaio con l’incontro “Idee e ideologie dentro e con la musica: musica a teatro” (in collaborazione con il CTB). Una serata di dialogo tra Peppe Servillo, vocalist e fondatore della Piccola Orchestra Avion Travel, con cui ha vinto un premio della critica al festival di Sanremo, conquistando anche un disco d’oro, e Paolo Bignamini, regista, drammaturgo e giornalista. Ma non solo. Ad accompagnare Servillo ci sarà anche il chitarrista Cristiano Califano, musicista, compositore ed arrangiatore che ha partecipato a numerosi festival in Italia e nel mondo ed ha collaborato con artisti di fama internazionale.

Gli incontri proseguiranno poi mercoledì 1° febbraio con “Si nasce incendiari e si finisce pompieri: norma, eccezioni e scene musicali”. Una chiacchierata con Enrico Gabrielli, tra i più eclettici musicisti italiani di oggi, che racconterà il mondo dell’accademia e del suo presunto contrario, dalla musica classica alla musica anti-classica, dalla musica impopolare alla popular music, dalla musica colta alla musica incolta.

La terza serata, in programma mercoledì 8 febbraio, presenterà il jazz come non lo si ascolta di frequente: un concerto-lezione per mettere a fuoco le dinamiche, individuali e collettive, che stanno alla base di questa musica. Sul palco, per “Non ci si improvvisa improvvisatori: come ti smonto il Jazz”, quattro musicisti e un relatore smontano e rimontano, passo dopo passo, blues e standard del repertorio.

Il palinsesto proseguirà poi con un incontro dal titolo “Lo studio di registrazione da Abbey road all’home recording”, dedicato nello specifico alle tecniche di produzione e registrazione del suono.

L’evento conclusivo del ciclo di incontri per questa edizione 2023, “Viaggio alla scoperta della Rhapsody in Blue di George Gershwin”, presenterà nel dettaglio quel capolavoro senza tempo che è la Rapsodia in Blue, a cura di Stefano Zenni, alla vigilia del centenario della sua composizione.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: