venerdì 1 Marzo 2024

Magico Natale al Castello

Padernello, Brescia. La magia del Natale e la magia di un luogo incantato: per Natale ti regalo una vacanza in Castello, per riscrivere la storia di un borgo. Un po’ pastori e un po’ Re Magi con lo spirito di vivere una magica emozione di Natale al Castello di Padernello, è la proposta per le prossime festività della Fondazione Castello di Padernello ETS.

Con la quota minima di 100 euro si regala un soggiorno al Castello di Padernello (BS) e si contribuisce alla campagna di crowdfunding per la rigenerazione del borgo artigiano.

L’esperienza di una vacanza in un Castello quattrocentesco, per contribuire alla rinascita di un borgo artigiano e di un intero territorio. È il regalo di Natale 2023 speciale e solidale da far recapitare sotto l’albero delle persone care, ideato dalla Fondazione Castello di Padernello, che ha intrapreso una serie di progetti per la rigenerazione di Borgo San Giacomo, nella Bassa Bresciana.

Tra questi, l’acquisto della Cascina Bassa attraverso una campagna di crowdfunding che parte dal sostegno delle persone della comunità locale: l’obiettivo è raggiungere la cifra di 135mila euro, che serviranno a fare restauri e a tenere in vita scuole bottega, botteghe artigiane, una sala per l’alta formazione, un bellissimo albergo diffuso, all’insegna dello sviluppo dell’economia territoriale e dell’ agricoltura di prossimità.

Con la quota minima di 100 euro, si regala una vacanza per due persone al Castello di Padernello, che comprende la visita guidata nelle eleganti sale del maniero, tra opere d’arte e storie d’altri tempi, la passeggiata al Ponte San Vigilio, opera d’arte naturale dell’artista Giuliano Mauri nel bosco vicino al Castello, il pernottamento nelle camere di Cascina Bassa e la colazione servita al Castello di Padernello, in un’atmosfera incantata.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.
[td_block_social_counter facebook="popolisweb" custom_title="Seguici" style=""]

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: