Tempo di lettura: 2 minuti

Padernello di Borgo San Giacomo (Brescia) – Note blu in Castello. Il festival “Padernello Jazz”, dopo il successo della prima edizione, torna con due appuntamenti, in programma il 29 maggio e il 5 giugno al Castello di Padernello. L’iniziativa è promossa da Fondazione Nymphe e Associazione Cieli Vibranti, con il sostegno di Ori Martin e Cassa Padana. La rassegna nasce in collaborazione con Fondazione ANT, cui sarà devoluta parte degli incassi, a sostegno di un’azione preziosissima per l’assistenza domiciliare gratuita ai malati gravi di tumore.

Due, come si diceva, gli appuntamenti in programma, con inizio fissato alle ore 21. Si comincia venerdì 29 maggio, con il concerto della Big Band “JazzNow!” diretta da Tullio Pernis, con la partecipazione straordinaria della cantante Betty Vittori. Venerdì 5 giugno, invece, sarà la volta dei Three in one, trio composto dal pianista Giovanni Colombo, dal bassista Daniele Scaravelli e dal batterista Paolo Zanaglio.

La Big Band “JazzNow!” nasce da un’idea di Tullio Pernis, in seno all’associazione Sarabanda di Nave. Il progetto coinvolge numerosi talenti jazz, solisti, compositori e arrangiatori, che operano sul territorio bresciano per promuovere programmi musicali intriganti, che rendono omaggio alla storia delle note blu promuovendo opere originali. Collaborano con la Big Band i compositori Oscar Del Barba, Corrado Guarino e Roberto Soggetti, la cantante Betty Vittori, alla voce, il batterista Valerio Abeni, i saxofonisti Gianni Alberti (docente di saxofono al conservatorio cittadino), Fabiano Redolfi, Angelo Peli e Tiziano Venturelli, i trombettisti Paolo Malacarne e Giuseppe Chirico, il trombonista Osvaldo Tagliani e il bassista Daniele Scaravelli.

Con il gruppo Three in one, si rivive l’odissea statunitense del funk-latin-jazz che ha animato la scena mondiale degli ultimi vent’anni. La band racchiude al meglio la sonorità del piano acustico ed elettrico ad una ritmica ben rodata, che spazia indifferentemente dallo swing al funk, senza trattenere l’energia dei ritmi latin e afrocuban, aggiungendo un carattere definito al repertorio, scelto tra i grandi maestri quali Chick Corea, Dave Weckl, Jaco Pastorius, Michel Camilo, Mike Stern.

Nei giorni di spettacolo dalle 18 alle 22.30 Mercatino Vintage e Handmade – Cascina Aperta del Conte Salvadego presso Aquila Rossa.

Biglietti:
biglietto singolo € 10 – abbonamento ai 2 concerti € 15
Incluso nel biglietto aperitivo pre-concerto presso “Merenderia il Bianchino” con Polpettine del Bianchino e bollicine. Biglietti e abbonamenti sono acquistabili presso il Castello di Padernello e le filiali Cassa Padana BCC.

Menu Jazz a 25 o 30 euro (comprensivo di ingresso al concerto) presso i ristoranti convenzionati: Osteria Aquila Rossa, Ristorante La Bianca e Locanda del Vegnot.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *