martedì 16 Aprile 2024

Virtuosi del violino in concorso a Cremona

Cremona. È aperto il Premio Internazionale di esecuzione violinistica, il Concorso Città di Cremona valorizza i migliori giovani virtuosi del violino attraverso un confronto nell’indiscussa capitale mondiale della liuteria. Un premio prestigioso in cui la tradizione secolare degli strumenti ad arco si fonde con il talento dei grandi musicisti di domani.

I candidati musicisti saranno selezionati nel mese di marzo in attesa del gran finale dal 6 al 9 giugno all’Auditorium Giovanni Averdi al Museo del Violino, giorni in cui i musicisti si esibiranno a Cremona davanti alla giuria del Concorso e al pubblico. Al termine di tutte le esibizioni verranno proclamati i vincitori. Presidente della giuria Sergej Krylov, direttore d’orchestra lavorando con orchestre di grande. Nato a Mosca in una famiglia di musicisti, Krylov ha iniziato lo studio del violino a cinque anni completando la sua formazione alla Scuola Centrale di Musica di Mosca.

Cremona si conferma nuovamente la capitale mondiale del violino. Di più: è la città del violino. In tutto il mondo Cremona significa liuteria. Qui nel Cinquecento ha visto la luce il violino moderno. Qui sono nati Amati, Guarneri e Stradivari ed è nato anche il più importante compositore del suo tempo, Claudio Monteverdi, che con le sue musiche ha favorito la diffusione degli strumenti cremonesi nelle principali corti e cappelle musicali dell’epoca, da Mantova a Venezia.

Da questo retroterra meraviglioso, unico, straordinario sorge l’idea di istituire il Concorso Città di Cremona, premio internazionale di esecuzione violinistica che nasce dall’impulso del Cavalier Giovanni Arvedi e sull’onda dei festeggiamenti per il decennale del Museo del Violino, complesso culturale di cui il mecenate cremonese è presidente onorario e principale sostenitore. Una iniziativa che guarda a un passato glorioso, fatto di arte e sapienza, ma che proietta Cremona nel futuro attraverso la valorizzazione dei giovani.

Per questo dal 3 al 9 giugno i migliori talenti dell’archetto si daranno appuntamento alla prima edizione del Concorso Città di Cremona al fine di dimostrare la loro abilità davanti a una qualificata giuria internazionale presieduta da Sergej Krylov. Le caratteristiche dell’Auditorium Giovanni Arvedi, sala dall’acustica formidabile ma dallo spazio scenico più piccolo rispetto alla media dei grandi teatri, rende il repertorio, per ciò che riguarda le prove finali, circoscritto ai Concerti per violino di respiro cameristico, ma proprio per questo conferisce a questo premio una identità precisa, distinguendolo da subito dagli altri pur prestigiosi concorsi internazionali.

Note sull'autore

Valerio Gardoni
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

Seguici

3,370FansMi piace

Articoli recenti

Ti Potrebbe interessare: