Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Si ricomincia e si torna alla normalità con Wonderland Festival in scena fino al 5 dicembre. oltre 20 repliche di spettacoli, prime nazionali ed esclusive disseminati in vari luoghi della città, perché c’è la voglia di portare il pubblico in un paese fantastico e fare della normalità un’eccezione. Giunto alla sua undicesima edizione il festival di teatro innovativo, organizzato e prodotto da IDRA Teatro, con il claim “Fate il vostro gioco”, Wonderland promette di stupire con un tema provocatorio come il rapporto tra i soldi e comunità.

IDRA Teatro ha deciso di fare il suo gioco mettendo tutto sul piatto in 9 giorni di spettacolo con grandi esclusive, prime nazionali e produzioni originali. Ed ecco allora che vedremo i lavori in scena di artisti del calibro di Silvia Mercuriali, Qui e Ora, Confraternita del Chianti e Sotterraneo, la prima nazionale del nuovo lavoro di Image Collective e due produzioni originali affidate a Stefano Cenci (Pensieri Acrobati) e a Roberto Capaldo. Ognuno di loro sfrutterà i formati tipicamente appartenenti al mondo economico per trasfigurarli in progetti di teatro immersivo.

IDRA Teatro ha programmato oltre 20 repliche di spettacoli allestiti sia negli spazi IDRA presso palazzo Mo.Ca, in location suggestive e particolari, come Casa Onia Cult, lungo le corsie del punto vendita Italmarlk di viale Piave e anche itineranti per le vie di Brescia.

A tirare le fila del rapporto tra denaro e comunità saranno i relatori del convegno Finanza Etica e Comunità in programma sabato 4 dicembre alle ore 16 in Sala delle Danze di palazzo Mo.Ca. Il direttore artistico di IDRA Teatro, Davide D’Antonio si confronterà con Maurizio Bianchetti, socio attivo ed ex CDA di Banca Etica e Claudio Cominelli, coordinatore delle Socie e dei Soci di Banca Etica Brescia.

Il programma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome