Tempo di lettura: 1 minuto

La Legge di Bilancio per il 2020 introduce nuove misure a sostegno dell’Agricoltura 4.0. Oltre agli incentivi di fiscalità generale per gli investimenti, la ricerca e la formazione, le imprese del settore agricolo ed agroalimentare potranno godere di contributi ad hoc.

Fra le novità segnaliamo lo stanziamento di 5 milioni di euro nel 2020 sul Fondo per gli investimenti innovativi delle imprese agricole con l’obiettivo di favorire gli investimenti in beni e software 4.0, e l’istituzione di un nuovo Fondo per la competitività delle filiere con una dotazione di 39,5 mln di euro.

E’ previsto inoltre il finanziamento di iniziative finalizzate allo sviluppo di processi produttivi innovativi e dell’agricoltura di precisione o alla tracciabilità dei prodotti con tecnologie blockchain, attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto fino al 35% della spesa e mutui agevolati fino al 60%.

Il sostegno dell’imprenditoria femminile passa invece dalla concessione di mutui a tasso zero fino a 300 mila euro per lo sviluppo e il consolidamento di impresa.

Si attende a breve la pubblicazione dei decreti attuativi con le indicazioni operative.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *