Tempo di lettura: 2 minuti

Crema (Cremona) – In attesa di completare il roster, lo staff tecnico in casa Basket Team Crema continua a parlare toscano, in vista della stagione 2021-2022. Dopo aver perfezionato il mese scorso l’arrivo di coach Mirco Diamanti, la società presieduta da Paolo Manclossi ha scelto il vice allenatore.

Si tratta del 52 enne lucchese doc Giuseppe Piazza, che sostituisce coach Lorenzo Logallo accasatosi nella vicina Mantova al Basket San Giorgio 2000. Per Piazza si tratta di un gradito ritorno al fianco di Diamanti, con l’allenatore carrarese nel ruolo di vice ha vinto a sorpresa lo scudetto di serie A1 femminile con la compagine de Le Mura Lucca nel 2017.

In precedenza Piazza ha lavorato con formazioni lucchesi minori sia a livello maschile che femminile, e con la formazione lucchese ha disputato il campionato di serie C Gold. Nel 2000 Piazza rimane in Toscana ricoprendo il ruolo di vice al fianco di Alessandro Finelli a Montecatini Terme e sempre con la compagine termale, ma nel ruolo di capo allenatore, si aggiudica lo scudetto Under 18.

Nel 2008 Piazza ha la prima esperienza a livello femminile allenando nella vicina Liguria la Cestistica Spezzina La Spezia; mentre nel 2019 al fianco di Roberto Riccardi conquista la medaglia d’oro ai Campionati Europei Under 18. Nella stagione appena conclusa si sposta a sud allenando in serie A1 a Battipaglia, dove a fine stagione dopo aver disputato i playout non è riuscito ad evitare la retrocessione in serie A2.

In riva al Serio, Piazza allenerà la formazione Under 19 ed inoltre ricoprirà il ruolo di responsabile del settore giovanile biancoblu.

A botta calda Piazza ha dichiarato: “la scelta è stata facile; qui trovo un ambiente sano ed ambizioso. Con coach Diamanti si è installato un rapporto di reciproca stima e sono sicuro che faremo cose grandi. Sono sicuro che possiamo vincere il campionato, obiettivo primario della società. Posso dire conclude Piazza che guardando il roster a disposizione lo considero uno dei migliori, se non uno dei possibili pretendenti alla promozione in serie A1“.