Tempo di lettura: 3 minuti

Milano – Inizia nel migliore dei modi l’avventura playoff della Mazzoleni Pizzighettone che nella gara di andata del 1° turno vince in rimonta sul non facile campo della Pallacanestro Milano 1958 imponendosi con il risultato finale di 64 a 69, al termine di un match sostanzialmente equilibrato.

Per questa gara coach Giubertoni deve rinunciare all’ultimo minuto a Bertuzzi sostituito dal giovane Semeraro e schiera lo starting five composto da Gorreri, Foti, Pedrini, Bassani e Manini; mentre dall’altra parte coach Petitti risponde con Marco Cattaneo, Reali, Giocondo, Paleari e l’ex juvino Gorla.

La gara vede un buon inizio dei grifoni che grazie ai lunghi Pedrini e Bassani prima e successivamente a Manini e Gorreri prendono un vantaggio di 7 lunghezze al 5′ portandosi sul 10 a 17, ma a questo punto i padroni di casa si riprendono e sull’asse Reali-Giocondo si riportano a -2 chiudendo il 1° quarto sul punteggio di 19 a 21. Il 2° periodo è la fotocopia del finale del quarto precedente, ma a metà frazione i padroni di casa con una tripla di Tommaso Cattaneo volano sul 34 a 28 ma la Mazzoleni non molla e con 2 triple in rapida successione di Gorreri piazzano un parziale di 0 a 10 riportandosi avanti di 4 lunghezze, ma sul capovolgimento di fronte 2 tiri liberi di Marco Cattaneo chiudono la frazione. Si va all’intervallo sul punteggio di 36 a 38.

Al rientro dagli spogliatoi partono bene i milanesi con Paleari e Giocondo che operano il sorpasso sul 41 a 38, poi si continua punto a punto sino a quando i padroni di casa nel finale con i canestri dell’immarcabile Giocondo e dell’ex juvino Gorla chiudono il 3° periodo sul punteggio di 53 a 46. Negli ultimi 10 minuti i milanesi con il solito Giocondo ed il lungo Paleari guadagnano un vantaggio di una decina di lunghezze, ma a questo punto comincia la remuntada della Mazzoleni che trascinata da Gorreri e Bassani e ben orchestrata in regìa da capitan Foti piazza un parziale di 0 a 10 operando il sorpasso sul 60 a 61 al 36′, ma i locali non ci stanno e Paleari poco dopo pareggia i conti a quota 61. Il finale è tutto di marca pizzighettonese con Pedrini che piazza una tripla e Bassani e Pairone a fare la voce grossa sotto i tabelloni che portano la Mazzoleni a +8, ma sul capovolgimento di fronte Giocondo accorcia con una tripla riportando i suoi a -5. Nei secondi finali Gorreri sbaglia la tripla del possibile +8, ma sul capovolgimento di fronte è l’ex juvino Gorla a fallire la tripla del possibile -2.

MILANO 1958-MAZZOLENI PIZZIGHETTONE 64-69
PARZIALI: 19-21, 36-38, 53-46
MILANO 1958: M.Cattaneo 4, Giocondo 20, Reali 16, Paleari 7, Gorla 4, Fortunati, Candiloro, T.Cattaneo 11, Cappellari 2, Soldati n.e., Marnetti n.e. All.: Petitti.
Nessuno uscito per 5 falli.
MAZZOLENI PIZZIGHETTONE: Gorreri 16, Foti 8, Pedrini 12, Bassani 17, Manini 5, Montanari 4, Severgnini 2, Semeraro n.e., Belloni, Baldrighi, Tolasi n.e., Pairone 5. All.: Giubertoni.
Nessuno uscito per 5 falli, tecnico a Manini 5′ (10-17).
ARBITRI: Marchesi di Tirano (SO) e Parolini di Concorezzo (MB).