Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona – Ritorno alla vittoria interna per la Sanse Tedeschi Cremona che nel recupero della 5ª giornata di andata supera, al termine di una battaglia dopo un tempo supplementare, con il punteggio finale di 80 a 78 i bergamaschi della 9 Coop Romano Lombardo, entrambe impegnate nel turno infrasettimanale.

Per questa gara coach Vencato reduce deve rinunciare all’infortunato Boccasavia e schiera lo starting five composto da Marenzi, Farioli, Olivieri, Mascadri e Speronello; mentre dall’altra parte coach Maioli deve fare a meno di Buzzini risponde con Deleidi, Ferri, Turelli, Villa e Dadda.

La gara vede un buon inizio dei meningreen che sull’asse Mascadri-Marenzi e Farioli si portano avanti sul 10 a 3 dopo 4′, poi i bergamaschi trascinati da Turelli recuperano punto su punto e Deleidi al 9′ pareggia i conti a quota 16. Il finale è equilibrato e Mazzanti con 4 punti consecutivi chiude il 1° periodo sul risultato di 21 a 20. Nella 2ª frazione si continua in sostanziale equilibrio con leggeri vantaggi locali, poi al 17′ Dadda regala il primo vantaggio romanese sul 29 a 30, ma Olivieri con 2 tiri liberi riporta avanti i cremonesi. Solo nei secondi finali dopo che Ferri aveva riportato i suoi a -1, sul capovolgimento di fronte Marenzi piazza la tripla che manda le squadre all’intervallo sul punteggio di 41 a 37.

Al rientro dagli spogliatoi la Tedeschi parte bene e nel giro di 5′ arriva a toccare la doppia cifra di vantaggio sul 52 a 41 con un canestro di Speronello, ma a questo punto i meningreen si inceppano e subiscono il ritorno degli ospiti che grazie a Mazzanti, Turelli e Dadda ribaltano il punteggio ed il 3° quarto si chiude sul punteggio di 54 a 55. Nell’ultimo quarto si continua in sostanziale equilibrio con leggeri vantaggi da una parte e dall’altra e si arriva così all’ultimo minuto con la Tedeschi avanti di 4 lunghezze grazie a 2 triple in rapida successione dell’Mvp Mascadri, ma gli ospiti non mollano e Villa con una tripla riporta avanti i suoi sul 68 a 69, ma sul capovolgimento di fronte Mascadri a 21” dalla fine subisce fallo. Dalla lunetta il n.24 biancoverde fa solo 1 su 2 e sul capovolgimento di fronte Villa ha a disposizione la palla match ma la fallisce e rimanda il verdetto all’overtime chiudendo i tempi regolamentari a quota 69.

Nell’extra time si scatenano Farioli e Marenzi che spingono la Tedeschi a +6 sul 79 a 73, ma la 9 Coop ha un colpo di reni e con Deleidi riporta i romanesi a -1, poi sul capovolgimento di fronte Mascadri dalla lunetta a 23” dalla fine sigla un tiro libero sui 2 concessi e riporta i cremonesi a +2, poi sull’ennesimo capovolgimento di fronte Deleidi con 16” sul cronometro sbaglia il canestro del possibile 2° overtime e sul rimbalzo difensivo i ragazzi di coach Vencato congelano la palla sino al suono della sirena liberatoria.

SANSE TEDESCHI CREMONA-9 COOP ROMANO LOMBARDO 80-78
PARZIALI: 21-20, 41-37, 54-55, 69-69
SANSE TEDESCHI CREMONA: Marenzi 17, Feraboli 2, Cocchi, Farioli 13, Garini n.e., Bertoglio n.e., Penna n.e., Olivieri 15, Marchetti 2, Ferrari n.e., Mascadri 25, Speronello 6. All.: Vencato.
Uscito per 5 falli: Olivieri 43′ (77-72), antisportivo a Speronello 18′ (31-30), tecnici a Farioli 34′ (58-57) e Marenzi 44′ (79-73).
9 COOP ROMANO LOMBARDO: G.Cremaschi 2, Deleidi 9, Ferri 8, Turelli 17, Chiarello n.e., Villa 15, Vitali, M.Cremaschi, Dadda 14, Mazzanti 13. All.: Maioli.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Giazzi di Ceresara (MN) e Cantarini di Annicco.

Nella stessa giornata si è disputato il posticipo della 3ª giornata di ritorno che hanno il derby bresciano tra il fanalino di coda La Fonte New Best Mazzano e la Bonomi Idrosanitari Virtus Lumezzane, che al termine ha prevalso con il netto punteggio finale di 58 a 99.

Nel dettaglio i tabellini gara:

LA FONTE NEW BEST MAZZANO-BONOMI IDROSANITARI VIRTUS LUMEZZANE 58-99
PARZIALI: 14-29, 30-54, 44-77
LA FONTE NEW BEST MAZZANO: Giovara 15, Atienza 4, Tedoldi 4, Ballini, Ruiu 19, Torri n.e., Caldera 2, Valli, Veronesi 9, Lombardi 2, Gjorgjevkj 1, Nikot Nikot 2. All.: Lovino.
BONOMI IDROSANITARI VIRTUS LUMEZZANE: Gamazo 17, Mastrangelo 19, Merlo 20, M.Foresti 14, N.Foresti 5, Fossati 5, M.Borghetti 3, Mazzoncini, Bordone, Ciaramella 9, Rinaldi 7, Gnali. All.: Saputo.
ARBITRI: Orlandi di Broni (PV) e Codola di Codogno (LO).