Tempo di lettura: 3 minuti

Leno (Brescia) – “Dove eravamo rimasti?”: questo l’interrogativo  filo conduttore nella ripresa della Lubes programmata per mercoledì 16 febbraio.

La Lubes,  Libera Università dei Santi Benedetto e Scolastica, costituita nel 2010 per iniziativa della Fondazione Dominato Leonense in collaborazione con Cassa Padana BCC, il Comune di Leno, l’Istituto di Istruzione Superiore “V. Capirola” e l’Istituto Comprensivo di Leno , ritorna attiva a seguito di due anni di sospensione dovuti alla pandemia da Covid19. Una pausa forzata ma consapevole del complicato periodo che l’intera nazione stava attraversando.

Procedendo nella direzione interrotta nel febbraio 2020, con l’originaria finalità di trovare risposte, con l’aiuto di esperti e specialisti, alle più diverse domande che la realtà contemporanea propone, continua, con l’appuntamento del mercoledì, l’attività tradizionale, organizzata secondo un modulo base apprezzato dagli iscritti, vista l’ampia adesione a Leno e il crescente successo dell’iniziativa riproposta ad Asola.

Si ripropone anche quest’anno il percorso di approfondimento dedicato alla “Teologia. La scienza che studia Dio”, organizzato in collaborazione con la Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo di Leno la quale ospiterà presso l’Oratorio “San Luigi” la lezione replicata alle ore 20.30. L’intervento di docenti di alto livello aiuterà ad affrontare il tema “La profezia”, indagato nel quadro delle visioni e intuizioni dei Santi.

Il programma formativo si arricchisce, di un secondo percorso di approfondimento dedicato alla storia locale “La storia locale è storia universale. 568-774: i longobardi a Leno”. Si intende così offrire la possibilità a tutti di conoscere il racconto aggiornato della millenaria storia del nostro territorio, che si è recentemente arricchito di straordinarie novità per la ventennale opera appassionata degli esperti e degli studiosi, ma anche di soddisfare le esigenze di aggiornamento dei docenti, chiamati a trasferire le nuove conoscenze ai propri allievi, in un processo virtuoso di divulgazione dei risultati della ricerca scientifica, che ancora continua riservando risultati sorprendenti.

Novità dell’anno accademico 2022 è il percorso di approfondimento dedicato alla musica “Educazione all’ascolto della musica, nutrimento dell’anima”: un’esperienza di ascolto guidato per apprendere al meglio le sfumature delle sonorità e poter godere delle ricche espressioni e sfumature che esse suscitano.

A partire da il corrente anno accademico i tre percorsi di approfondimento troveranno sede presso la sala convegni di Villa Badia, via Re Desiderio 1, Leno.

Una formula di successo che si rinnova, dunque, e che fa compiere un ulteriore salto di qualità alla Lubes nell’intento, espresso dal nostro motto Conversatio ad pulcrum pro bono, che invita ad impegnarsi costantemente per far emergere ogni giorno il bello tramite la ricerca e la conoscenza, nella convinzione di costruire così il bene condiviso aiuto con l’aiuto rigenerante della musica.

La prima lezione dell’anno accademico della Libera Università dei Santi Benedetto e Scolastica di Leno si terrà mercoledì 16 febbraio 2022 alle ore 15.00 presso l’auditorium “Cassa Padana Forum” di Leno con la prolusione “Quale ordine del mondo dopo la pandemia?” di Giuliano Noci, docente del Politecnico di Milano.

Per partecipa agli incontri è obbligatorio il possesso del Super Green Pass e indossare la mascherina ffp2.

Per iscriversi ed avere ulteriori informazioni si consiglia di telefonare al 3316415475.

Calendario lezioni 2022 Leno

Calendario lezioni 2022 Asola

Percorso di approfondimento Storia 2022

Percorso di approfondimento Teologia 2022

Calendario percorso di approfondimento Musica 2022