Tempo di lettura: < 1 minuto

Si attende per la fine del mese di maggio l’apertura del nuovo bando del Fondo Nuove Competenze per progetti di aggiornamento professionale dei lavoratori.

La misura, gestita da Anpal, eroga contributi finanziari in favore dei datori di lavoro privati che abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro, per la partecipazione a percorsi di formazione dei lavoratori.

Rispetto all’edizione precedente sono previste delle novità, potranno infatti essere ridefiniti: i limiti degli oneri finanziabili a valere sulle risorse del Fondo, comunque prevedendo almeno gli oneri relativi ai contributi previdenziali e assistenziali delle ore destinate alla formazione; le caratteristiche dei datori di lavoro che possono presentare istanza, avendo particolare attenzione a coloro che operano nei settori della transizione ecologica e digitale; le caratteristiche dei progetti formativi.

Sul Fondo Nuove Competenze sono state ad oggi coinvolte 14.223 aziende per 708.821 lavoratori e 93,6 milioni di ore di formazione.