Pescarolo ed Uniti (Cremona) – In vista dell’ormai prossima Festa della Repubblica, l’ Amministrazione Comunale e ANCR di Pescarolo ed Uniti hanno definito e pubblicizzato in questi giorni la comunicazione riguardante la celebrazione della ricorrenza che potrà anche essere seguita sulla pagina Facebook del comune di Pescarolo ed Uniti. Il comunicato si conclude con un invito ai cittadini ad esporre il tricolore.

L’avviso è stato pubblicato anche sul csito internet dell’ANCR locale, unitamente ad un messaggio rivolto agli associati da parte del Presidente Malaggi Massimo: “Siamo nella seconda fase di questo momento critico, con qualche restrizione in meno, e questo ci consentirà di poter celebrare la ricorrenza, diversamente dal 25 Aprile, anche con la partecipazione di alcuni cittadini, certamente nel rigido rispetto delle normative e cioè la partecipazione con la mascherina e evitando l’assembramento con il rispetto dei distanziamenti“.

L’appuntamento è fissato per le 10.30 di martedì 2 giugno presso il monumento ai Caduti di via Roma, per la cerimonia dell’alza bandiera, seguirà la lettura di alcuni brani. Il momento si concluderà con i discorsi di rito, da parte delle autorità presenti.

Resterà certamente, con un po’ di rammarico per la situazione attuale, un positivo ricordo delle solenni e partecipate celebrazioni di questi ultimi anni. In merito però, precisa il Presidente Malaggi a nome del consiglio dell’ANCR, c’è la chiara e determinata volontà di non perdere uno dei momenti più significativi di quelle celebrazioni che, oltre al coinvolgimento degli studenti della scuola primaria, vedeva anche la consegna del tricolore agli alunni della classe quinta.

Così sarà anche quest’anno, però in momenti diversi. Saranno esponenti dell’ANCR che nei giorni successivi al 2 giugno, provvederanno a consegnare, direttamente agli alunni a casa, l’importante tricolore, unitamente ad un documento. Nel comunicato sono inoltre indicate le date nelle quali esporre il tricolore.