Tempo di lettura: 2 minuti

Ghedi, Brescia. In un mare di pessime notizie, una “goccia” di positività proprio in occasione della 75ª Giornata delle Nazioni Unite, che segna l’inizio della Settimana Internazionale per il Disarmo, una importante e storica notizia ha rallegrato la comunità internazionale per il controllo degli armamenti e per la pace. Con il deposito della ratifica dell’Honduras si sono infatti raggiunte 50 adesioni al Trattato di Proibizione delle armi nucleari (TPNW) entrato in vigore il 22 gennaio 2021. Il documento, adottato da una conferenza delle Nazioni Unite il 7 luglio 2017, è il primo accordo legalmente vincolante che vieta lo sviluppo, i test, la produzione, l’immagazzinamento, il trasferimento, l’uso e la minaccia delle armi nucleari.

L’Italia non ha firmato né ratificato il TPNW. Non ha partecipato alla negoziazione del trattato alle Nazioni Unite a New York nel 2017 e quindi non ha votato sulla sua adozione. L’Italia è attualmente uno dei cinque stati europei che ospitano testate nucleari statunitensi nell’ambito di accordi NATO presso la basi aeree di Aviano e di Ghedi. Nel 2019 l’Italia ha votato contro una risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite che invitava ad aderire al trattato.

Ad una settimana dall’entrata in vigore del Trattato di proibizione delle armi nucleari TPNW la mobilitazione “Italia, ripensaci” promossa da Rete Italiana Pace e Disarmo e Senzatomica organizza un incontro online per delineare i percorsi della propria azione nel 2021.

Costruiamo il disarmo nucleare passo dopo passo: “Italia, ripensaci” incontra le città e la politica evento in programma venerdì 15 Gennaio ore 17:30

A partire dal lavoro con gli Enti Locali di tutta Italia che sostengono numerosi le strade per il disarmo nucleare per arrivare al confronto con la politica e i rappresentanti Parlamentari con cui vogliamo sollecitare un dibattito che porti all’adesione al TPNW da parte del nostro Paese.

Un appuntamento di riflessione ed approfondimento che Rete Italiana Pace e Disarmo e Senzatomica organizzano in collaborazione con la International Campaign to Abolish Nuclear Weapons (ICAN) e con il sostegno del Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani.

Il programma:

Sito web: https://www.facebook.com/events/861775271319390/

ore 17.30 Il disarmo nucleare a partire dal lavoro degli Enti Locali

ore 18.15 Quali possibilità di azione nei Parlamenti a sostegno del Trattato TPNW?