Tempo di lettura: 2 minuti

Concesio, Brescia. Adrian Paci, Don Giuliano Zanchi e Marco Sammicheli sono i protagonisti della quarta edizione, attesa dal 2020: tre incontri online dedicati a vari aspetti dell’architettura sacra contemporanea, gratuiti e organizzati dalla Collezione Paolo VI – arte contemporanea.

La relazione tra digitale e museo non si limita solo alla questione della virtualità, nel mostrare le immagini della collezione e i suoi contenuti all’interno di un tour virtuale, si tratta invece di dare una diversa forma, mantenendo la relazione con l’arte, spazio fisico, e con le persone che le vivono. Questo è il leitmotiv di Lògos. Sguardi contemporanei, che per questa temeraria quarta edizione, si presenta con tre nomi importanti nella contemporaneità dell’arte, in particolare dell’arte sacra.“Fin dalla prima edizione” spiega il Direttore Paolo Sacchini “il ciclo di incontri Lògos. Sguardi contemporanei ha avuto l’obiettivo di creare occasioni di confronto sul complesso ed affascinante tema del rapporto tra l’arte e la spiritualità nel mondo di oggi. Questa quarta edizione continuerà a perseguire questo fine, infatti, gli importanti interlocutori di quest’anno, ci daranno occasione di rileggere il presente fornendo delle inedite chiavi di lettura e occasioni di pensiero. Siamo orgogliosi di questa edizione che offre, soprattutto in un periodo così difficile per l’umanità intera, delle esperienze al contempo piacevoli e di qualità alle tante persone che potranno essere presenti, seppur a distanza”.

Il primo appuntamento, sabato 27 febbraio alle ore 16:30, è con Adrian Paci, artista visivo tra i più importanti e più noti al mondo che in un incontro dal significativo titolo Errare racconterà del suo particolarissimo modo di trattare il tema del sacro nelle sue opere.

Il secondo incontro del ciclo, calendarizzato per sabato 6 marzo alle ore 16:30 e dedicato a La forma della chiesa, è con Don Giuliano Zanchi, teologo e liturgista che spessissimo ha dedicato la sua attenzione anche al dominio dell’arte sacra, con uno sguardo particolare per i suoi risvolti contemporanei.

La terza ed ultima tappa del percorso, sabato 13 marzo alle ore 16:30, vedrà protagonista Marco Sammicheli, storico del design che tratterà del tema del Disegnare il sacro, al quale nel corso degli anni ha dedicato numerosi studi e approfondimenti.

Il ciclo Lògos. Sguardi contemporanei è gratuito fino ad esaurimento posti disponibili. Gli incontri si terranno sulla piattaforma Google Meet e sono riservati a 150 ospiti. La prenotazione, obbligatoria entro il giovedì precedente all’iniziativa, è da effettuarsi scrivendo una mail all’indirizzo [email protected] Le indicazioni tecniche per partecipare agli incontri saranno fornite nella mail di risposta alla prenotazione.