Nei giorni scorsi si è tenuto a Roma il Consiglio Federale della Lega Nazionale Pallacanestro che ha ratificato la composizione dei gironi per la stagione 2020-2021. In serie B Nazionale troveremo ai nastri di partenza 3 squadre cremonesi e non 4 come accaduto la scorsa stagione. Le squadre ai nastri di partenza saranno 64 e sono state suddivise in 4 gironi da 16 squadre ciascuna.

La composizione dei gironi è la seguente:

Girone A: 4 Piemonte (Alba, Fortitudo Alessandria, Fulgor Omegna, Oleggio), 7 Toscane (Etrusca San Miniato, Libertas Livorno 1947, Cecina, Pino Dragons Firenze, San Giobbe Chiusi Chianciano, Empoli, Golfo Piombino), 5 Emilia Romagna (Tigers Cesena, Raggisolaris Faenza 95, Rinascita Rimini, Sporting Club New Flying Ozzano Emilia).

Girone B: 9 Lombardia (Robur et Fides Varese, Sangiorgese San Giorgio su Legnano, Nuova Olginate, Corona Platina Piadena, Ju.Vi. Cremona 1952, Crema, Bernareggio ’99, Omnia Pavia, Nuova Vigevano 1955), 3 Emilia Romagna (Fiorenzuola d’Arda, Piacentina Piacenza, Bologna 2016), 4 Sicilia (Green Palermo, Torrenova, Virtus Ragusa e Fortitudo Agrigento).

Girone C: 5 Veneto (Virtus Padova, Unione Padova, Rucker San Vendemiano, Mestre 1958, Vicenza 2012), 2 Friuli Venezia Giulia (Monfalcone, United Eagles Cividale del Friuli), 6 Marche (Senigallia, Janus Fabriano, Aurora Jesi, Montegranaro, Civitanova Marche, Ancona), 3 Abruzzo (Giulianova 85, Teramo 1960, Roseto degli Abruzzi).

Girone D: 4 Lazio (Luiss Roma, Real Rieti, Formia, Cassino), 4 Campania (Virtus Salerno, Sant’Antimo, Virtus Pozzuoli, Scandone Avellino), 5 Puglia (Cestistica Nardò, Lions Bisceglie, Ruvo di Puglia, Molfetta, Taranto), 1 Basilicata (Matera), 2 Calabria (Catanzaro, Viola Reggio Calabria).

Nei prossimi giorni l’Ufficio Gare della Federazione Italiana Pallacanestro confermerà o meno la composizione dei gironi. Come si può notare la novità è rappresentata da 4 siciliane (lo scorso anno era presente solo Palermo ndr), mentre è stata tagliata in 2 l’Emilia Romagna), mentre non fanno parte le lombarde Gilbertina Soresina che si è autoretrocessa in serie C Gold e Lecco che ripartirà dalle giovanili.

Il campionato, dopo la Supercoppa che si terrà il prossimo 11 ottobre a Ravenna, prenderà il via il prossimo 15 novembre. Salvo sorprese la formula prevede che le prime 8 classificate dei 4 gironi disputino i playoff ad incrocio (A contro B e C contro D), dalla 9ª all’11ª squadra classificate rimangono in serie B, mentre dalla 12ª alla 15ª squadra classificata disputeranno i playout, mentre le ultime classificate dei rispettivi gironi retrocedono direttamente in serie C Gold.