Pescarolo ed Uniti (Cremona) – E’ inevitabile, anche nel Comune di Pescarolo ed Uniti tutto si è fermato e, diversamente da quanto si è visto e sentito in questi giorni dagli organi di informazione, sembra che la gente abbia recepito la gravità della situazione e si stia adeguando al rispetto delle precauzioni consigliate.

Fortunatamente abbiamo, tra i vari organi di informazione, anche i social che consentono di avere un aggiornamento puntuale della situazione e un costante contatto con l’Amministrazione Comunale e, specificatamente, con Sindaco e Assessori con comunicati dettagliati ai cittadini.

In merito, tramite l’ultimo comunicato, il Sindaco informa che i negozi di alimentari “La Nuova Forneria di Carlo e Elena” (0372/836280), “Alimentari di Casali Eliana” (0372/836046), il “Minimarket Mura” di Pieve Terzagni (0372/830602- 347 412 7758) e la “Farmacia Pezzini” (0372-836026) garantiscono il servizio a domicilio per generi di prima necessità. Mentre all’ultimo momento ci viene riferito che l’apertura della nuova gestione “Alimentari Lazzari” per motivi organizzativi vari e coronavirus è rinviata a data da destinarsi.

Negozi e bar si sono giustamente adeguati alle ultime restrizioni e, per quanto riguarda le poche persone che si vedono in giro, sono tutte dotate di mascherine. Fa certamente tristezza il completo silenzio nell’area sportiva. Bloccata anche ogni iniziativa che fino ad alcuni giorni fa, sembrava potesse avviarsi da parte dei volontari di Pro Loco e G.S. per cominciare a smontare i carri, oltre che per una nuova interessante iniziativa sul falò, Il tutto è rinviato a data da destinarsi.

Alla chiusura della scuola primaria è strettamente collegata anche la chiusura pomeridiana dell’Oratorio, mentre la parte religiosa e il contatto con i fedeli prosegue attraverso i social , come comunicato anche dagli organi superiori.

In una situazione pressochè surreale, impensabile fino a qualche giorno fa, ci sentiamo di poter definire positiva, in un contesto nel quale gli organi di informazione avvisavano di un calo delle donazioni di sangue, la notizia che ci viene dal Vice della Sezione AVIS di Pescarolo ed Uniti Mariani Claudio, secondo il quale, per quanto riguarda la sezione locale, tutto procede secondo quanto programmato e un ringraziamento, da parte dello stesso, va giustamente ai donatori e al quale uniamo anche il nostro a nome di tutti i cittadini.