Tempo di lettura: < 1 minuto

La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose” (Henry Miller).

Luisa Bondoni, storica e critica della fotografia, sceglie questa citazione per aprire il testo di presentazione, da lei curato, della mostra di Pietro Forti che inaugurerà domenica 12 settembre presso la galleria L’ALTRA ARTE di Bagnolo Mella in via Nazario Sauro 20/22.

La mostra si inserisce nel progetto “L’ARTE E … SE STESSA” e vede protagonista una serie di opere di natura fotografica scelte dall’Artista ed esposte nell’area più prestigiosa della galleria con un allestimento del tutto inedito.

Pietro Forti, classe 1955, vive a Nave (BS) ed entra nel mondo della fotografia dal 2012, grazie al traguardo del pensionamento. Complice la sua grande passione per l’arte moderna e una forte immaginazione, ed il nuovo tempo libero a disposizione, Pietro trova nella “scatola magica” il mezzo perfetto per scoprire l’essenza delle piccole cose che lo circondano, cercando, con sguardo poetico, nella sintesi estetica il segreto della loro bellezza.

Una mostra da scoprire, opera dopo opera, per entrare nel mondo dell’artista e lasciarsi stupire. Il progetto, patrocinato dal Comune di Bagnolo Mella, rientra inoltre nel ciclo di eventi organizzati in occasione delle feste quinquennali bagnolesi.

Le opere convivranno con la mostra permanente della galleria.