Per la Juvi Ferraroni grandi arrivi: Gabriele Crescenzi, Dario Masciarelli, Riccardo Bassi e Jacopo Mercant; nonché la riconferma come già annunciato in precedenza di Marco Bona, Marko Milovanovikj e capitan Elvis Vacchelli.

A seguire l’arrivo di questi atleti si segnalano le rinunce, come già annunciato in precedenza, di Sadik Ndiaye passato all’Olimpia Lumezzane in C Gold, Francesco Belloni che è ad un passo dalla Gilbertina Soresina in C Gold, Rodolfo Valenti e Dario Boccasavia in procinto di passare alla Sanse Cremona sempre in C Gold, con quest’ultimo che torna nella società biancoverde dopo un paio di anni di assenza.

Parlando delle new entry partiamo da Giacomo Crescenzi nato il 17 luglio 1998, playmaker di 180 cm. Cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Victoria Libertas Pesaro, nella stagione 2017-2018 esordisce nel mondo dei “senior” con la canotta della Bramante Pesaro dove disputa la serie C Silver, ma rimane legata per motivi giovanili alla Victoria Libertas Pesaro. Nella stagione successiva si sposta a Senigallia in serie B, mentre nella stagione conclusasi anzitempo causa Covid-19 ritorna alla Bramante Pesaro dove disputa il campionato di serie C Gold. Il giocatore contattato dalla società cremonese ha dichiarato che è molto emozionato ed è convinto di togliersi grosse soddisfazioni.

Il secondo arrivo nelle fila amaranto-oro è Dario Masciarelli nato il 29 giugno 1998, guardia-ala di 195 cm. La sua carriera nel mondo seniores inizia all’Amatori Pescara in DNB (l’attuale B Nazionale ndr), poi la stagione successiva si trasferisce nella capitale militando nella gloriosa Stella Azzurra Roma disputando il campionato di serie B. Seguono tre stagioni consecutive in Toscana a Siena in serie A2, poi nella stagione 2017-2018 ritorna in serie B all’Amatori Pescara; mentre nella stagione successiva inizia l’avventura alla Virtus Cassino squadra neopromossa in serie A2 e successivamente alla Janus Fabriano in serie B. Nella stagione appena conclusa, Masciarelli milita nella Virtus Civitanova Marche in serie B dove disputa 15 partite mettendo a segno un totale di 149 punti con 361′ totali di impiego, frutto di un positivo 52% da 2 punti, 39% da 3 punti e 77% dalla lunetta. Anche lui come Crescenzi non vede l’ora di riprendere l’attività dopo l’interruzione causa Covid-19 – “mi auguro di migliorare giorno dopo giorno e di dare sempre il massimo”.

Il terzo arrivo è il pivot Riccardo Bassi classe 2001 di 202 cm che proviene dalla Pallacanestro Biella dove ha iniziato la sua carriera sia a livello giovanile che seniores esordendo nel campionato di serie A2.

Infine ultimo arrivo in casa juvina è l’esperta guardia-ala Jacopo Mercante, nata il 30 luglio 1990 ed alto 197 cm. Come Dario anche Jacopo ha iniziato la sua carriera nelle giovanili dell’Olimpia Milano, poi nella stagione 2010-2011 esordisce tra i grandi nelle fila della Forti e Liberi Monza in B Dilettanti, poi la stagione successiva rimane in categoria approdando alla Sangiorgese di San Giorgio su Legnano. L’anno dopo Mercante scende in DNC (l’attuale C Gold ndr) dove milita nel Cus Messina, poi disputa 3 stagioni consecutive a Bergamo (1 in DNC e 2 in B) dove conosce Marco Bona. Nell’anno 2016-2017 si trasferisce a Borgosesia in serie B e 2 stagioni consecutive in serie B con la casacca della Robur et Fides Varese. Nella stagione conclusasi anzitempo causa Covid-19 ha militato in Toscana a Montecatini Terme in serie B e nella città termale ha chiuso con 277 punti totali con 22 presenze in 768′ totali di impiego e conditi da 137 rimbalzi. A botta calda Mercante ha ringraziato tutta la società, in particolare il Direttore Sportivo Andrea Zagni e coach Simone Lottici. Sono molto contento di venire a Cremona dove ritroverò il “pistolero” Marco Bona mio compagno conosciuto ai tempi di Bergamo e capitan Elvis Vacchelli con cui ho sempre giocato da avversario dall’età di 14 anni. Mi auguro di togliermi tante belle soddisfazioni e far riempire le tribune del PalaRadi.