Tempo di lettura: 3 minuti

BOLZANO – Quinta vittoria consecutiva per la Parking Graf Crema che si aggiudica con qualche patema d’animo il recupero della 10ª giornata di andata, non disputata causa Covid-19 lo scorso 5 dicembre sul campo dell’Alperia Bolzano, con il punteggio finale di 52 a 62, agganciando in testa la capolista Delser Crich Udine sconfitta 4 giorni prima.

Per questa gara coach Stibiel recupera seppur in non buone condizioni fisiche Rizzi che parte dalla panchina e schiera lo starting five composto da Melchiori, Nori, Gatti, Caccialanza e Pappalardo; mentre dall’altra parte coach Sacchi risponde con Nasraoui, Cremona, Servillo, Cristelo Alves e Fall con l’ex di turno Iuliano partire dalla panchina.

Nel quarto iniziale parte forte la Parking Graf che grazie ad una buona difesa ed un positivo attacco con Melchiori sugli scudi guadagna un buon vantaggio costringendo le padrone di casa a due soli tiri dal campo ed il 1° quarto si chiude sul punteggio di 6 a 23. Nella 2ª frazione partono forte le altoatesine che trascinate dall’ex Iuliano e con una tripla di Fall si riportano appena sotto la doppia di svantaggio in un paio di occasioni arrivando a -9, poi Melchiori, Nori e Capoferri riportano la Parking Graf sul +15, ma sul capovolgimento di fronte una tripla di Profaiser manda le squadre all’intervallo sul risultato di 22 a 34.

Al rientro dagli spogliatoi una tripla di Pappalardo spinge la Parking Graf a +17, ma le locali non cedono e con 5 punti consecutivi di Carcaterra si riportano a -12, prima di un nuovo allungo ospite che gli permette di toccare le 20 lunghezze chiudendo il 3° quarto sul punteggio di 33 a 53 con la tripla di capitan Caccialanza. Negli ultimi 10′ la Parking Graf amministra bene il vantaggio sino al 35′ quando una tripla di Capoferri spinge le biancoblu al massimo vantaggio della serata sul 38 a 59. A questo punto la Parking Graf tira i remi in barca e l’Alperia sfruttando al meglio i canestri di Melchiori e Cremona piazza un parziale di 12 a zero riportandosi a -9 con una tripla di Fall a poco meno di un minuto dalla fine, ma sul capovolgimento di fronte una tripla di Gatti ridà ossigeno alle cremasche ed il canestro finale di Nasraoui chiude la gara che ha visto la formazione di coach Stibiel in vantaggio dall’inizio alla fine.

ALPERIA BOLZANO-PARKING GRAF CREMA 52-62
PARZIALI: 6-23, 22-34, 33-53
ALPERIA BOLZANO: Nasraoui 12, Broggio n.e., Cremona 4, Servillo, Cristelo Alves 3, Mingardo, Fall 12, Desaler n.e., Iob 4, Iuliano 7, Profaiser 5, Carcaterra 5. All.: Sacchi.
Nessuna uscita per 5 falli.
PARKING GRAF CREMA: Melchiori 19, Nori 6, Gatti 8, Caccialanza 5, Pappalardo 13, Zagni, Capoferri 11, Radaelli, Parmesani, Rizzi, Guerrini n.e. All.: Stibiel.
Nessuna uscita per 5 falli.
ARBITRI: Castello di Schio (VI) e Secchieri di Venezia.

Classifica aggiornata dopo la 3ª giornata di ritorno:
Delser Crich Udine 24, Parking Graf Crema 22, Autosped Castelnuovo Scrivia 20, Akronos Moncalieri 20, Vicenza 18, MantovAgricoltura San Giorgio 2000 Mantova 16, Drain by Ecodem Alpo Villafranca 14, Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano 12, Sarcedo 12, Schiavon Ponzano Veneto 12, Edelweiss Albino 10, Alperia Bolzano 8, Fanola San Martino di Lupari 4, Blackiron Carugate 4.

Al termine della 3ª giornata di ritorno cambio sulla panchina di Vicenza. Coach Claudio Rebellato ha rassegnato le dimissioni e la società berica ha tesserato Giorgio Sinigaglia, allenatore del settore giovanile biancorosso. Sinigaglia esordirà come capo allenatore nella gara interna delle vicentine sabato 30 gennaio alle ore 18 contro la Delser Crich Udine.