Reggio Emilia. Nella settimana della Mobilità Sostenibile sono apparsi i draghi! Il 14 settembre infatti ha preso il via la campagna di comunicazione del Comune di Reggio Emilia per ridurre il traffico in città.

“Sostieni un bel movimento: aria pulita, meno traffico e tutta salute” una campagna per bambini e genitori per promuovere gli spostamenti a piedi e in bicicletta nel tragitto casa-scuola.

“Se ti muovi a piedi o in bicicletta sei un drago”: questo il messaggio della campagna per esortare bambini in età scolare e genitori a compiere quello che viene definito “un bel movimento”.

La campagna che ha preso il via il 14 settembre è solo la prima di una serie di iniziative volte a limitare il traffico per le strade cittadine in occasione della riapertura delle scuole e che, se da un lato strizza l’occhio ai più piccini, dall’altro porta all’attenzione dei genitori le buone ragioni per lasciare l’auto a piedi.

Salute, sviluppo cognitivo e psicofisico sono i punti sui quali fa leva la campagna per convincere adulti e bambini a scegliere di andare a piedi nei propri spostamenti quotidiani in città.

Andiamo a piedi”, “Mi porti in bici” e “Ci vado in bici” sono i claim individuati per contrastare allo stesso tempo fenomeni come la sedentarietà infantile, il traffico e l’inquinamento, favorendo così l’autonomia dei più giovani, la qualità dell’aria e lo sviluppo psicomotorio dei bambini.In bicicletta o a piedi da casa a scuola si può fare. Dai rilevamenti svolti nel 2019 su tutta la popolazione scolastica reggiana per la costruzione del nuovo Piano della mobilità casa-scuola, emerge infatti che il 60% degli alunni di scuola primaria e il 49% di studenti di scuola secondaria di primo grado abita a una distanza inferiore ai 15 minuti a piedi dalla scuola.

Inoltre, l’84% degli alunni della scuola primaria, il 74% degli studenti della secondaria di primo grado e il 35% della secondaria di secondo grado abita a 10 minuti in bicicletta da scuola.

Si tratta quindi di tragitti percorribili in breve tempo a piedi o in bicicletta con benefici per la persona, attività fisica, distanziamento, risparmio economico, e per l’ambiente urbano con la riduzione dell’inquinamento e del traffico.