Trivignano (VE) – Seconda sconfitta esterna consecutiva in terra veneta per la Mg.K.Vis Piadena che cede contro una delle sorprese della stagione, ovvero la Vega Mestre che si impone con il punteggio finale di 94 a 73, e nel contempo opera il sorpasso alla compagine casalasca.

Per questa gara coach Tritto come già accaduto nel turno precedente a San Vendemiano è costretto a rinunciare all’infortunato Giovara e schiera lo starting five composto da Leone, Olivieri, Corno, Vignali e Tinsley; mentre dall’altra parte coach Volpato, reduce dalla sconfitta di misura subìta sul campo della capolista Bernareggio, risponde con Pinton, Castelli, Lazzaro, Salvato e Maran.

La gara vede un inizio in salita per la compagine piadenese che subisce la verve di Lazzaro autore di 7 punti, Salvato e Castelli che spingono i veneziani sull’11 a 2 al 3′; ma dopo un time out chiamato da coach Tritto sprofondano ancora ritrovandosi a -11 sul 15 a 4 al 5′.

Poco dopo reazione d’orgoglio dei piadenesi che grazie alle triple di Corno e Vignali ed il piazzato di capitan Olivieri si riporta a -3 sul 15 a 12, per poi procedere punto a punto sino ai secondi finali ma senza mai mettere la testa avanti e nei secondi conclusivi Leone chiude il 1° quarto con 2 tiri liberi sul punteggio di 23 a 21.

Nel 2° periodo altro passaggio a vuoto della Mg.K.Vis che fatica ad arginare gli esterni locali e la Vega riguadagna un vantaggio che gli permette di rimanere in doppia cifra sino alla sirena di metà gara, con Castelli e Lazzaro protagonisti, mentre Piadena rimane in partita grazie a Leone, De Ros ed Olivieri e si va all’intervallo sul punteggio di 48 a 38.

Al rientro dagli spogliatoi il gap subisce qualche leggero cambiamento, con la Mg.K.Vis che non riesce mai a portarsi sotto la doppia cifra di svantaggio e la 3ª frazione si chiude sul punteggio di 68 a 56.

Negli ultimi 10 minuti Dal Maso riporta subito a -10 la Mg.K.Vis, poi Mestre riallunga e trascinata da Malbasa arriva a toccare un vantaggio massimo di 26 lunghezze sul 92 a 66, e solo nei secondi finali Olivieri e compagni recuperano qualche punto per tentare di mantenere in attivo la differenza punti ma senza riuscirvi ed il match si chiude sul punteggio di 94 a 73.

VEGA MESTRE-MG.K.VIS PIADENA 94-73
PARZIALI: 23-21, 48-38, 68-56
VEGA MESTRE: Pinton 5, Castelli 24, Lazzaro 29, Salvato 4, Bonesso, Malbasa 19, Maran 6, Perez 7, Segato, Rampado n.e., Povelato n.e., Agbortabi n.e. All.: Volpato.
Nessuno uscito per 5 falli.
MG.K.VIS PIADENA: Leone 10, Olivieri 13, Corno 8, De Ros 11, Vignali 9, Dal Maso 4, Tinsley 12, Giovara n.e., Lorenzetti 6, Sereni n.e. All.: Tritto.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo tecnico squadra 24′.
ARBITRI: Roiaz di Muggia (TS) ed Occhiuzzi di Trieste.