Tempo di lettura: 5 minuti

Nella 10ª giornata, terza del girone di ritorno weekend amaro per Ju.Vi.Ferraroni e Mg.K.Vis Piadena entrambe sconfitte rispettivamente a Piacenza e Pavia. La sorpresa più grossa è giunta da Fiorenzuola d’Arda dove i padroni di casa della Alberti & Santi (Fowler 22) superano a sorpresa la Elachem Vigevano (Gatti 19) che così perde la vetta della classifica a favore della Bakery Piacenza (Perin 21) che nel match clou di giornata supera a fatica la Ju.Vi.Ferraroni Cremona (Bona 15) che conserva la 3ª posizione in classifica.

Alle spalle della compagine cremonese troviamo il terzetto composto da Riso Scotti Pavia, Missoltino.it Olginate e Coelsanus Varese; i pavesi (Nasello 21) superano in casa il fanalino di coda Mg.K.Vis (Motta e De Bettin 15), mentre la Missoltino.it Olginate e la Coelsanus Varese si sono affrontate nello scontro diretto e che ha visto prevalere la compagine lecchese trascinata dai 15 punti di Negri, per i varesini non sono bastati i 18 punti del solito Allegretti.

Appena sotto troviamo la Alberti & Santi Fiorenzuola d’Arda che stoppa l’ex capolista Elachem Vigevano e lascia solitaria all’ultimo posto la Mg.K.Vis Piadena che nel prossimo turno riceverà in casa la compagine valdardese, mentre la Ju.Vi.Ferraroni sarà impegnata in trasferta sul campo della Coelsanus Varese.

Piacenza – Sfiora l’impresa una positiva Ju.Vi.Ferraroni Cremona che sul difficile campo della capolista Bakery Piacenza cede nel finale dopo una partita giocata alla pari e vinta dai padroni di casa con il punteggio finale di 70 a 62, e che vede gli emiliani solitari in testa almeno per 24 ore.

Per questa gara coach Crotti schiera il collaudato starting five composto da Masciarelli, Crescenzi, Antrops, Mercante e Bona; mentre dall’altra parte coach Campanella risponde con Birindelli, Czumbel, Planezio, De Zardo e Perin che al termine del match risulterà l’Mvp della serata.

La gara vede un buon inizio dei cremonesi che prendono un vantaggio di 5-6 lunghezze, ma la Bakery non molla e nel finale una tripla del neoentrato Vico chiude la 1ª frazione sul punteggio di 20 a 19. Nel 2° quarto trascinata da Bona e un positivo 3 su 3 dalla lunetta di Korsunov la Ferraroni si riporta a +6 sul 20 a 26, ma i padroni di casa non mollano e sull’asse De Zardo-Planezio e Vico pareggia i conti a quota 26 al 13′, poi dopo l’ennesimo pareggio di Vico la Bakery allunga sino al 36 a 29, punteggio con il quale le due formazioni vanno al riposo di metà gara.

Al rientro dagli spogliatoi Udom spinge i locali a sfiorare la doppia cifra di vantaggio, ma la Ferraroni non molla e con Bona ed Antrops si riportano a -5, poi altro allungo locale che si portano a +12, ma nel finale recupero dei gigliati e 3°quarto chiuso sul punteggio di 54 a 47 con un canestro di Bona. Negli ultimi 10′ una tripla di Korsunov riporta gli ospiti a -4, e da lì in poi si procede con leggeri vantaggi biancorossi (massimo 7 lunghezze) e nel finale Perin con 2 tiri liberi mette la parola fine al match.

BAKERY PIACENZA-JU.VI.FERRARONI CREMONA 70-62
PARZIALI: 20-19, 36-29, 54-47
BAKERY PIACENZA: Pedroni 5, El Agbani n.e., Birindelli 2, Sacchettini 1, Vico 17, Czumbel 3, Planezio 5, De Zardo 12, Perin 21, Guerra n.e., Udom 4. All.: Campanella.
Uscito per 5 falli: Planezio 39′ (65-58), fallo tecnico alla panchina 12′ (20-25).
JU.VI.FERRARONI CREMONA: Masciarelli 6, Crescenzi 2, Giulietti, Antrops 7, Vacchelli 4, Bonavida, Mercante 10, Klyuchnyk 2, Bona 15, Milovanovikj n.e., Varaschin 10, Korsunov 6. All.: Crotti.
Nessuno uscito per 5 falli; falli antisportivi a Giulietti 14′ (26-28) ed Antrops 36′ (63-58) e fallo tecnico a Masciarelli 37′ (63-58).
ARBITRI: Cassinari di Bibbiano (RE) e Di Salvo di San Giuliano Terme (PI).

Pavia – Continua il momento no della Mg.K.Vis che in terra pavese colleziona la 4ª sconfitta consecutiva facendosi superare dai padroni di casa della Riso Scotti Pavia con il punteggio finale di 85 a 64, al termine di un match dai 2 volti.

Per questa gara coach Tritto schiera lo starting five composto da Strautmanis, De Bettin, Motta, Malagoli e Tinsley; mentre dall’altra parte coach Di Bella presenta il nuovo acquisto Saladini che parte dalla panchina e risponde con Torgano, Rossi, Donadoni, Nasello e Piazza.

La gara vede un buon inizio dei padroni di casa avanti per 8 a 3 dopo 3’, poi recupera e da lì a poco piazza un parziale di 1 a 13 grazie a 4 punti filati di Motta che spingono gli ospiti sul 9 a 16 all’8’; mentre il quarto si conclude sul punteggio di 16 a 24 con un canestro di Chinellato. Nel 2° periodo continua il magic moment della Riso Scotti che culmina con il pareggio a quota 30 al 16’ con un canestro di Piazza, poi leggero allungo della Mg.K.Vis che con una tripla di Motta si porta a +5, ma Pavia non molla e nel finale Donadoni e Dessì ribaltano il punteggio e si va all’intervallo sul punteggio di 40 a 37.

Al rientro dagli spogliatoi la Mg.K.Vis tiene testa ai padroni di casa per i primi 3’ poi la Riso Scotti trascinata dall’Mvp Nasello allunga in maniera decisa arrivando a +16 con una tripla di Saladini, mentre il 3°periodo si chiude sul punteggio di 70 a 55. Nell’ultimo periodo la Riso Scotti amministra bene il vantaggio con gli ospiti mai pericolosi consentendo ai due allenatori di mettere in campo i giovani e la gara si avvia stancamente alla fine ed Arienti con un gioco da 3 punti chiude il match sul definitivo 85 a 64.

RISO SCOTTI PAVIA-MG.K.VIS PIADENA 85-64
PARZIALI: 16-24, 40-37, 70-55
RISO SCOTTI PAVIA: Del Rosso, Torgano 16, Rossi 9, D’Alessandro 6, Donadoni 14, Ciocca 2, Dessì 2, Nasello 21, Piazza 9, Saladini 6, Barbieri, Botteri. All.: Di Bella.
Uscito per 5 falli: Piazza 35’ (76-58) e fallo tecnico alla panchina 8’ (9-15).
MG.K.VIS PIADENA: Strautmanis 6, Chinellato 12, De Bettin 15, Motta 15, Giovara 2, Tinsley 2, Malagoli 7, Arienti 3, Ferrazzi, Calò 2. All.: Tritto.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Farneti e Mulas di Quartu Sant’Elena (CA).